PartannaLive.it


Belice Ambiente, è crisi profonda, si va verso il blocco della raccolta rifiuti

Belice Ambiente, è crisi profonda, si va verso il blocco della raccolta rifiuti
09 febbraio
18:19 2013

E’ crisi profonda per la Belice Ambiente S.p.A, società in liquidazione che gestisce la raccolta rifiuti nel territorio dell’ATO TP/2.  Il Commissario Liquidatore Nicola Lisma, con una nota inviata alla Provincia Regionale di Trapani, e a tutti i Comuni soci dell’Ambito territoriale, comunica che in seguito ai diversi atti di pignoramento presso terzi, a causa della già nota crisi finanziaria della società, a partire dalla prossima settimana, non appena si esauriranno definitivamente le scorte di beni necessari (carburante, olio, sacchetti), non sarà più garantita l’erogazione del servizio di raccolta.
Ovviamente la Società sta predisponendo quanto nelle possibilità per opporsi a tale procedure di esecuzione forzosa, ma i tempi non appaiono brevi.
Sarà inoltre necessario garantire l’estrazione del percolato dai pozzi della discarica di Campobello di Mazara, al fine di evitare la chiusura della stessa, che in caso contrario aggraverà la situazione igienico-sanitaria nel territorio dell’ATO TP/2.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE