PartannaLive.it


Partanna: verso le amministrative di maggio, il quadro politico della situazione

Partanna: verso le amministrative di maggio, il quadro politico della situazione
19 marzo
15:25 2013

partannaE’ in piena evoluzione la politica partannese in vista delle elezioni amministrative del prossimo 26 e 27 maggio. In città c’è grande attesa e fermento per la prossima tornata elettorale, nei bar e per le strade ormai non si parla d’altro, tra rumors, certezze e indiscrezioni si è dato ufficialmente il via al  “toto-sindaco” di Partanna. Al momento sono due i candidati che hanno ufficializzato la propria candidatura: uno è il Coordinatore dei Sindaci Nicola Catania, che ormai da tempo in campagna elettorale, ha dichiarato più volte di essere pronto a metterci la faccia in prima persona per il bene della collettività, in forte contrapposizione all’attuale sindaco Cuttone, per la serie “ci eravamo tanto amati”. Catania  è determinato e convinto di raggiungere l’obiettivo, forte del lavoro svolto da coordinatore e dell’importante risultato raggiunto, con l’ottenimento dei 45 milioni di euro per il territorio belicino.

Il secondo candidato che concorrerà alla poltrona di primo cittadino è l’Ing. Dino Mangiaracina,  ad appoggiarlo numerosi movimenti cittadini e diverse liste civiche. Il suo  nome circolava da tempo nei salotti della politica locale, ma solo da pochi giorni è arrivata la conferma della sua candidatura. Per Mangiaracina non è la prima esperienza politica di un certo rilievo, infatti lo stesso si era presentato al cospetto degli elettori due legislature fa,  ottenendo un buon consenso di suffragi e diversi apprezzamenti.
Chi ha lasciato tutti di stucco è  l’attuale sindaco Giovanni Cuttone. Dato per sicuro candidato, ha deciso di fare un passo indietro, dopo aver riflettuto e aver sentito i suoi più stretti collaboratori, spiazzando la concorrenza cittadina. Il gruppo che fa riferimento a Cuttone sta cercando di individuare una soluzione fattibile e politicamente conveniente, in questi giorni si conducono trattative serrate con tutti i partiti politici e movimenti civici. Pare sia sfumata la possibilità di candidare un volto nuovo della società civile, più probabile allora il sostegno ad un altro candidato sindaco.
Cantieri aperti in casa PD, UDC e Megafono. La candidata sindaco del PD è Giulia Flavio, pare abbia ottenuto il via libera dai vertici dirigenziali del partito, ma occorrerà una forte sinergia e collaborazione con i restanti alleati dello schieramento, e dunque, con ogni probabilità assisteremo alle primarie di coalizione. In casa UDC si fanno sempre più insistenti i nomi dell’ex assessore provinciale  Angelo Mistretta e dell’ex assessore dell’attuale amministrazione Domenico De Gennaro. Lavori in corso in casa Megafono: nelle ultime settimane è circolato come possibile candidato il nome di  Pino Aleo, presidente provinciale della CIA.
Giovanni Inglese, funzionario dell’Agenzia delle Entrate, con ogni probabilità sarà il nominativo proposto dal Movimento Cinque Stelle. Si attende comunque l’ufficialità, in quanto il nome del candidato sindaco e dei consiglieri verranno resi noti soltanto dopo aver ottenuto la certificazione della lista da parte del movimento. I grillini hanno deciso di andare da soli, nessuna alleanza, in contrapposizione ai partiti e all’attuale classe politica locale, consapevoli della grande crescita e degli eccellenti risultati maturati nelle ultime due ultime elezioni regionali e nazionali, sono fortemente convinti di far diventare Partanna una cittadina a cinque stelle.

Si preannucia dunque una campagna elettorale dura e dall’esito incerto. Se i candidati, infatti, dovessero essere almeno quattro (come pare sia probabile) tanta sarà la frammentazione e la dispersione dei voti, e in una tornata elettorale unica e senza ballottaggio, questo scenario  potrebbe risultare estremamente letale per le sorti dei competitors a Sindaco della nostra città.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE