PartannaLive.it


Partanna: il culto della Madonna della Libera tra cultura e tradizioni

Partanna: il culto della Madonna della Libera tra cultura e tradizioni
22 maggio
11:55 2013

Una settimana ricca di incontri quella organizzata per celebrare la Madonna della Libera.
Giovedì 23 e venerdì 24 maggio saranno due giorni dedicati al culto della Vergine, con recita del Santo Rosario, Santa Messa e Preghiera dei vespri.
Sabato 25 alla giornata di preghiera seguirà alle ore 21,00 la rappresentazione: “L’ordinaria eccezionalità di una Madre” a cura di Anna Maria Napoli. L’autrice nel testo teatrale attua una rivisitazione della Sacra Storia della maternità e dunque della donna, fino alla sua attualizzazione nella società odierna, focalizzando l’attenzione sul processo di emancipazione femminile e sulla parità dei diritti della donna.
Domenica 26 alle ore 18,00 Santa Messa e Processione con il simulacro della Madonna della Libera.

Il culto della Madonna della Libera si affermò nel secolo XIX in seguito ad un episodio miracoloso, del quale fu protagonista un commerciante palermitano che, derubato e incatenato da dei briganti, fu liberato dalla Madonna apparsagli con il Bambino in braccio. In onore della Vergine Maria, proprio nel punto dove avvenne il miracolo, sorse prima una chiesetta, distrutta successivamente dal terremoto del 1968 e poi il santuario, costruito poco distante.

Di seguito il programma completo:

Madonna della Libera

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE