PartannaLive.it


Partanna, commemorato il Mar Magg. Vincenzo Li Causi

Partanna, commemorato il Mar Magg. Vincenzo Li Causi
22 novembre
22:13 2013

cerimonia li causi

Partanna. Si è svolta questa mattina la cerimonia commemorativa in occasione del XX° anniversario della scomparsa del Mar.Magg. Vincenzo Li Causi, caduto in Somalia il 12 Novembre del 1993 nell’adempimento del dovere.

Il momento commemorativo si è aperto con la deposizione di una corona d’alloro al Monumento dei Caduti in via Vittorio Emanuele, alla presenza dei familiari del Magg. Li Causi e delle più alte cariche civili e militari, a cui ha fatto seguito una Santa Messa in suffragio, celebrata all’interno della Chiesa Madre.

Vincenzo Li Causi, Sottoufficiale dei Servizi Segreti Italiani, uomo di preclare doti morali e di elette qualità professionali,  è stato insignito della Medaglia d’oro al valor militare nell’Operazione Unosom 2, quale esempio di elette virtù, di consapevole adempimento del dovere, con coraggio e senso di responsabilità, a fronte del rischio, proteso fino al sacrificio della vita.
Il sindaco di Partanna, Nicolò Catania, intervenuto durante l’omelia, ha sottolineato come, nonostante siano passati diversi anni dalla scomparsa dell’amico Vincenzo, restano assolutamente  vivi il ricordo e il suo spiccato senso del dovere. “La commemorazione di oggi-ha dichiarato il Sindaco– deve rappresentare una testimonianza vera per le nuove generazioni”. Presenti alla cerimonia, oltre a tanti concittadini, anche gli studenti dell’Istituto superiore Dante Alighieri.

Il Prefetto Lepoldo Falco, intervenuto a conclusione della commemorazione, ha manifestato profondo senso di gratitudine al Mar. Magg. Vincenzo  Li Causi, definendolo un vero eroe.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE