PartannaLive.it


Marsala: momenti di panico stanotte presso la Casa di cura Giovanni XXIII

Marsala: momenti di panico stanotte presso la Casa di cura Giovanni XXIII
02 Dicembre
16:41 2014

Momenti concitati stanotte presso la Casa di cura Giovanni XXIII a causa di un ospite somalo di 23 anni  che andava in escandescenza.

Erano circa le 01.30 quando una guardia giurate dell’Europol in servizio presso la casa di cura notava l’ospite somalo che dava chiari segni di instabilità a tratti violenta.

L’agente cercava di calmare la persona ma lo stesso cominciava a rompere e distruggere tutto ciò che era nella sua portata. A nulla è servito il tentativo dell’agente di calmare il giovane.

A questo punto veniva richiesto, alla sala operativa dell’Europol, di inviare sul luogo altro personale di rinforzo e di avvertire anche lo locale Compagnia dei Carabinieri.

Sul posto giungevano altre due autoradio dell’Europol ed il personale cercava di bloccare il somalo il quale colpiva con calci e pugni porte, finestre, armadi, computer, ecc… oltre a cercare di colpire anche il personale della struttura.

Poco dopo il somalo veniva bloccato e veniva fatta intervenire sul luogo un’ambulanza tenuto conto che lo stesso si era fatto male a causa del suo comportamento. Lo stesso veniva accompagnato presso il locale ospedale per essere medicato e poi nuovamente riportato nella casa di cura.

Durante il tentativo di bloccare il somalo due agenti dell’Europol riportavano ferite e contusioni, dovendo così ricorrere alle cure dei medici dell’ospedale.

Testo integrale

Europol Alcamo

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE