PartannaLive.it


Roberto Vecchioni presenta a Marsala il suo ultimo libro

Roberto Vecchioni presenta a Marsala il suo ultimo libro
22 gennaio
21:34 2015
Roberto Vecchioni

Roberto Vecchioni

Un romanzo impetuoso e poetico sull’amore per i libri e per la vita è l’ultimo libro scritto dal cantautore Roberto Vecchioni. “Il mercante di luce” di Einaudi (sotto in foto la copertina del libro) verrà presentato a Marsala lunedì 26 gennaio alle 11.30 presso le Cantine Florio (via Vincenzo Florio 1).

L’iniziativa, che rientra nella rassegna degli “Incontri con l’autore” è organizzata dalla libreria Mondadori di Marsala e l’Agenzia Communico in collaborazione con la Rete delle Scuole di Marsala e Petrosino, con il coordinamento del Liceo Classico “Giovanni XXIII”.

Il mercante di luceIl romanzo è un viaggio tra i versi dei lirici e tragici greci, ma anche attraverso i sentimenti umani. Fra le parole febbrili che un padre rivolge al figlio, per dirgli – prima che sia troppo tardi – quello che passa e quello che resta di un uomo.

Marco è ormai prossimo alla fine. Ha diciassette anni e soffre di progeria, una malattia che accelera vertiginosamente lo scorrere del tempo e condanna a una vecchiaia precoce. Suo padre è un professore di letteratura greca, grandissimo e misconosciuto, un Don Chisciotte che non ha mai smesso di combattere una testarda battaglia contro la stupidità e l’omologazione. Certo, è al tempo stesso un uomo imperfetto, pieno di difetti, ma vuole trasmettere al figlio quanto ha di più suo. E vuole credere con tutto se stesso che la bellezza che gli tempesta la memoria sia una luce cosí potente da svergognare il buio. Ma tra i due, chi è veramente il mercante di luce? Chi salva l’altro? Questa è la cronaca dei giorni di un ragazzo colto e curioso, emozionato di fronte a quello che sa della vita e a un padre che gliene spiega il senso, l’unico che conosce. Il filo che li unisce, che trasforma il pensiero in un racconto che non potrà essere dimenticato, è la poesia greca. E sarà proprio qui, tra Omero, Saffo, Anacreonte, Sofocle, Euripide, in un punto sospeso tra pagine da sfogliare, passioni e vita vissuta, che troveranno il varco per salvarsi entrambi e potranno dire – forse – di non avere più paura, di morire e di vivere.

Roberto Vecchioni è uno dei padri storici della canzone d’autore in Italia. Ma è anche uno scrittore, un poeta, un insegnante e un attore. E’ autore di diversi libri e saggi. Per Einaudi ha pubblicato Viaggi del tempo immobile (1996), Le parole non le portano le cicogne (2000), Parole e canzoni (2002), Il libraio di Selinunte (2004-2007), Diario di un gatto con gli stivali (2006), Scacco a Dio (2009 e 2011) e Il mercante di luce (2014). Per Frassinelli è uscito il libro di poesie Di sogni e d’amore (2007).

Professore di greco e latino per tanti anni, è attualmente docente di “Forme di poesia in musica” presso l’Università di Pavia. Nel 2011 ha vinto il Festival di Sanremo con la canzone «Chiamami ancora amore».

Audrey Vitale

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE