PartannaLive.it


Palpeggia una dipendente del Cie di Trapani, fermato marocchino

Palpeggia una dipendente del Cie di Trapani, fermato marocchino
19 marzo
21:07 2015

Un marocchino di 34 anni ospite nel Centro di identificazione ed espulsione (Cie) di contrada Milo, a Trapani, A.L., è stato fermato dalla Polizia di Stato con l’accusa di aver aggredito e palpeggiato una dipendente della società che gestisce la struttura impegnata nelle polizie di uno dei settori. Deve rispondere di violenza sessuale. L’uomo, irregolare da diversi anni in Italia e già condannato per violenza sessuale (per fatti avvenuti a Bergamo nel 2013) è stato arrestato da agenti della squadra mobile. La donna è riuscita a liberarsi grazie all’intervento di due colleghi e la donna è stata fatta uscire dalla struttura dagli addetti alla vigilanza, denunciando poi l’accaduto alla polizia. L’extracomunitario è stato rinchiuso in carcere.

(Fonte: Gds.it)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE