PartannaLive.it


Al via il servizio di pulizia della spiaggia libera e del litorale di Tre Fontane

Al via il servizio di pulizia della spiaggia libera e del litorale di Tre Fontane
29 luglio
16:00 2015

Proseguono gli interventi dell’Amministrazione del sindaco Giuseppe Castiglione per garantire il decoro e la vivibilità delle frazioni di Tre Fontane e Torretta Granitola. Sono iniziati, infatti, lunedì scorso (27 luglio), a Tre Fontane, i lavori di pulizia manuale e con rastrello delle dune disposti dal Sindaco nell’ambito del servizio di igiene e sicurezza della spiaggia libera e del litorale delle due frazioni balneari. Il servizio, che ha consentito, già nella prima giornata, di raccogliere oltre 45 grossi sacchi di spazzatura incivilmente abbandonati sull’arenile, sarà effettuato quotidianamente sino al 15 settembre, mediante gli operatori della ditta Edilambiente srl di Mazara del Vallo, aggiudicataria della gara appaltata dal Comune. La stessa ditta, da stamattina, si sta inoltre occupando della collocazione lungo tutta la spiaggia di Tre Fontane e a Torretta Granitola di 300 trespoli porta sacchi fissati su pedana di legno per la raccolta dei rifiuti solidi urbani. I sacchetti saranno sostituiti quotidianamente e il materiale raccolto sarà conferito in due cassoni scarrabili già posizionati sul lungomare est e ovest e successivamente trasferito in discarica. Sempre ieri, a Tre Fontane, è stato completato il montaggio del palco nell’area “belvedere” compresa tra la Torre dei Saraceni e il ristorante Nettuno in piazza Favoroso e, su tutto il lungomare, sono stati collocati 15 parcometri per la vendita dei ticket per la sosta nelle strisce blu. I dispositivi sono stati posizionati a distanza di 350 metri circa l’uno dall’altro (8 sul lungomare est, 6 sul lungomare ovest e 1 nella via Trapani).

Testo integrale

Comune di Campobello di Mazara

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE