PartannaLive.it


Marsala: domani Luca Bianchini presenta il suo romanzo “Dimmi che credi al destino”

Marsala: domani Luca Bianchini presenta il suo romanzo “Dimmi che credi al destino”
13 luglio
15:22 2015

Lo scrittore Luca Bianchini (nella foto) torna ad incantare la platea marsalese con il suo nuovo romanzo “Dimmi che credi al destino” che verrà presentato domani, martedì 14 luglio, alle 19 al Convento del Carmine di Marsala. L’iniziativa, che rientra all’interno della rassegna “Marsala Incontra… Estate 2015”, è organizzata dalla Libreria Mondadori in collaborazione con l’Agenzia Communico, con il patrocinio del Comune di Marsala.

Tra humour inglese e una malinconia tutta italiana, “Dimmi che credi al destino” è una storia commovente di rinascita e speranza. Ambientato in una Londra dove il cielo cambia sempre colore e l’amore brucia a fuoco lento, Luca Bianchini racconta con il suo stile inconfondibile una storia che nessuno avrebbe mai pensato di ascoltare, e che assomiglia terribilmente alla vita.

L’autore dialogherà con l’insegnante Annamaria Calabrese, seguirà un aperitivo offerto dalle Cantine Alcesti, sponsor dell’incontro l’Osteria il Gallo e l’Innamorata. Il prossimo appuntamento con la rassegna “Marsala incontra” è previsto pet giovedì 16 luglio, quando, al Convento del Carmine, l’autore Paolo Chicco presenterà “Le Mura di Tramontana”.

Luca Bianchini vive tra Torino e Roma, dove conduce la trasmissione radiofonica “Colazione da Tiffany” su Rai Radiodue. Ha pubblicato con Mondadori Instant Love (2003), Ti seguo ogni notte (2004), la biografia di Eros Ramazzotti, Eros. Lo giuro (2005) e Se domani farà bel tempo (2007), Io che amo solo te (2013). Dal 2007 conduce all’alba su Radio 2 la trasmissione Colazione da Tiffany. Scrive su «Vanity Fair», per cui tiene un blog, Pop up, e su «la Repubblica» nelle pagine di costume.

Audrey Vitale

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE