PartannaLive.it


Alcamo: due arresti da parte dei Carabinieri

Alcamo: due arresti da parte dei Carabinieri
21 novembre
19:30 2015
Moreno Cammarata

Moreno Cammarata

Tra la notte e la serata di ieri sono stati operati altri due arresti dai militari della Compagnia di Alcamo. In particolare, i carabinieri della Stazione di Castellammare del Golfo diretti dal Maresciallo Luigi Gargaro, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” B. R., di anni quattordici, castellammarese, poiché fermato durante la notte unitamente ad un altro ragazzo mentre si aggiravano nei pressi di un distributore automatico di sigarette, veniva trovato in possesso a seguito perquisizione personale di:

  • nr. 42 (quarantadue) dosi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” confezionate a regola d’arte per un peso complessivo di 50 grammi circa;
  • nr. 1 bilancino digitale di precisione utilizzato per la pesatura della sostanza.

Il giovane, arrestato, veniva poi tradotto presso il centro di prima accoglienza “Malaspina” di Palermo.

Inoltre i carabinieri della Stazione di Alcamo, diretti dal Luogotenente Salvatore Lo Faro, sempre nella serata di ieri, traevano in arresto un pericoloso pregiudicato sul conto del quale pendeva un ordine di carcerazione da parte della Procura della Repubblica di Bologna, tale Cammarata Moreno, nativo di Castel San Pietro Terme (BO) classe 1969, ricercato in quanto condannato ad espiare una pena di anni 2 (due) e mesi 8 (otto) di reclusione per rapina a mano armata, porto abusivo di armi e ricettazione commessi a bologna nell’anno 2009.

Lo stesso si era sottratto alle ricerche rifugiandosi presso l’abitazione paterna in Alcamo, di cui la famiglia è originaria; ma grazie ad un blitz attuato dai carabinieri veniva scovato e condotto presso il carcere San Giuliano di Trapani.

Testo integrale

Comando Provinciale Carabinieri Trapani

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE