PartannaLive.it


Marsala: tenta di rapinare un negozio di vestiti, arrestato pregiudicato

Marsala: tenta di rapinare un negozio di vestiti, arrestato pregiudicato
20 dicembre
19:00 2015
Leonardo Zicchittella

Leonardo Zicchittella

Ulteriore risposta dei Carabinieri di Marsala alle recenti rapine effettuate nel comune lylibetano. Un altro arresto, il terzo in pochi giorni, è stato operato dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, che sono riusciti a fermare un pregiudicato marsalese che aveva appena compiuto una rapina all’Oviesse, in pieno centro cittadino. L’arrestato è ZICHITTELLA Leonardo, 46enne marsalese, noto alle forze di Polizia per reati contro il patrimonio.

Nel dettaglio, nella serata di venerdì, un militare dell’Aliquota Radiomobile, libero dal servizio, che passeggiava per le vie del centro storico, ha notato ZICHITTELLA mentre pima di entrare nel citato negozio, si levava la giacca posandola su una bicicletta presente nella piazzetta difronte. Incuriosito dal gesto, conoscendo le abitudini criminali del soggetto, il militare decideva di entrare nel negozio con l’intento di controllare che non vi fosse nulla di strano. Una volta giunto all’uscita lo ZICHITTELLA, indossando un giubbotto appena taccheggiato, veniva fermato dall’addetto antitaccheggio, dal quale si divincolava spingendolo e procurandogli una contusione alla spalla. Lo ZICHITTELLA iniziava a questo punto una fuga per le vie del centro, seguito dal militare dell’Arma che aveva visto tutta la scena, arrivando fino alla via Bovio, dove veniva raggiunto e fermato. Appena bloccato il malvivente, il Carabiniere intervenuto si metteva subito in contatto con la Centrale Operativa richiedendo il supporto delle pattuglie del dispositivo antirapina creato nel centro cittadino. Giungevano, infatti, dopo pochi minuti due autovetture che davano ausilio al militare, conducendo lo ZICHITTELLA presso gli uffici del Comando Compagnia.

Giunti presso il Comando, i militari operanti raccoglievano la denuncia del proprietario dell’Oviesse e acquisivano la testimonianza dell’addetto antitaccheggio, delineando dunque il quadro probatorio complessivo a carico di ZICHITTELLA, contestandogli dunque la Rapina Impropria, motivo per cui nella tarda serata di ieri veniva dichiarato in stato di arresto.

Il PM di turno della Procura della Repubblica di Marsala disponeva quindi gli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato in rito direttissimo dinanzi il Tribunale Lylibetano.

Ciò va a testimoniare il grande impegno profuso dall’Arma nel tentativo di arginare il fenomeno delle rapine che, come ogni anno nel periodo delle festività natalizie, colpisce Marsala. Il cospicuo dispiego di pattuglie e servizi, soprattutto nella fascia serale, sta portando i propri frutti, cosi come dimostrato dai numerosi arresti operati e dalle oltre 600 persone controllate durante i servizi antirapina di questa settimana.

Testo integrale

Comando Provinciale Carabinieri Trapani

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE