PartannaLive.it


Mazara: chiusura Unità 118 a Tonnarella, le preoccupazioni di Macaddino (Uil)

Mazara: chiusura Unità 118 a Tonnarella, le preoccupazioni di Macaddino (Uil)
20 gennaio
14:29 2016

Non si placano le preoccupazioni circa la riduzione di una unità del 118 nella città di Mazara del Vallo, con contestuale trasferimento della stessa a Favignana. Nella notte di sabato un gravissimo incidente avvenuto a Mazara del Vallo, ha di fatto messo a nudo cosa potrebbe comportare il protrarsi di tale situazione“.

Lo afferma il segretario generale Uil Fpl Trapani Giorgio Macaddino (nella foto), che torna così a prendere posizione sulla decisione dell’Assessorato Regionale alla Salute di chiudere l’unità 118 della località mazarese di Tonnarella con gravi conseguenze per la cittadinanza.

Chiaramenteaggiunge Macaddinonon ho nulla in contrario all’allocazione di una unità a Favignana, e sono convinto che anche la città di Castelvetrano non poteva e non doveva pagare dazio. Tale precisazione giusto per disinnescare gratuite speculazioni. Ciò posto confidiamo nelle rassicurazioni esternate qualche settimana fa dal direttore sanitario Antonio Siragusa che annunciava, comunque, un immediato ripristino dell’unità in meno. Auspichiamo che l’assessorato regionale guidato da Baldo Gucciardi possa nelle prossime ore determinare con atti esecutivi il ripristino del unità del 118 che permetterebbe di tranquillizzare la comunità mazarese in vista anche del imminente riapertura dell’ospedale Abele Ajello prevista secondo cronoprogramma a fine febbraio. Pur considerando probabilmenteconclude il segretario generale Uil Fpl Trapaniun ulteriore ritardo fisiologico della apertura dell’ospedale per ovvie ragioni temporali ancor più si rende necessario un intervento risolutivo da parte della assessorato”.

Chiara Damiano

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE