PartannaLive.it


Campobello: sabato incontro con Enzo Randazzo, autore di “Sicilia my love”

Campobello: sabato incontro con Enzo Randazzo, autore di “Sicilia my love”
19 febbraio
22:07 2016

Sabato, 20 febbraio, dalle ore 17:00 alle ore 20:00, presso MOONLIGHT DISCO, piazza Stazione, 91021 Campobello di Mazara, organizzato dall’Avis di Campobello di Mazara, si svolgerà un incontro un incontro con Enzo Randazzo, autore del romanzo “Sicilia my love”, con guida alla lettura di Gisella Mondino.

Il romanzo Sicilia, my love, che si snoda tra ambientazione realistica e mitiche irruzioni di poeti e divinità, è un inno alle bellezze naturali della Sicilia, ai suoi valori ed ai suoi ideali di laboriosità, generosità, ospitalità e solidarietà, è una testimonianza stretta del rapporto letteratura e cibo che contraddistingue tante pagine della narrativa antica, moderna e contemporanea.

Il romanzo, che ha il merito di sviluppare nel lettore un interesse per la storia, la lingua e le tradizioni siciliane, nonché l’amore per la Sicilia , soddisfa la Legge Regionale n. 9/2011, ha ottenuto il patrocinio dell’Assessorato Regionale ai Beni Culturali e dell’identità siciliana ed è stato adottato ed apprezzato dagli studenti di numerose Scuole Medie e Superiori siciliane.

Prestigiosi anche i riconoscimenti della Critica, con l’assegnazione della Pergamena Pirandello 2015, della Campana di Burgio, del Premio Internazionale Sicilia 2015 e del premio del Mandorlo 2015- città di Agrigento 2015 e l’invito a rappresentare la Cultura Siciliana al Salone del Libro di Torino ed all’Expo di Milano.

Coordinerà il dibattito la Prof.ssa Angela Balistreri. Relazioneranno: Prof. Vincenzo Gentile (Avis), Angela Balistreri, Alice Titone, Daniela Rizzuto. Reading di Pippo Puccio e Piero Indelicato. Contributo musicale: Duo ScuVal Giuseppe Lo Sciuto e Dario Vallone

A conclusione dell’incontro gli Autori ringrazieranno gli intervenuti firmando una copia del romanzo.

Il ricavato delle vendite sarà devoluto in beneficenza.

Sinossi

Il romanzo è ambientato in una Sicilia terra di uomini e di dei, di luci e di colori, racconta la Sicilia della tradizione, dei colori, della speranza , dei buoni sapori culinari e del verde smeraldo del suo mare che non ha eguali. Il protagonista Ippocrate Cagliostro, ingegnoso medico e alchimista è collocato in una Sicilia senza tempo e in uno spazio immaginario. Le vicende di cui è protagonista insieme a diversi e complementari personaggi maschili e femminili lo rendono un uomo a tratti stravagante, a volte doppiato che vive il suo quotidiano da buon medico e marito, ma che si rifugia in dialoghi con personaggi di fantasia che diventano i suoi unici e veri amici, come Efesto.

Solo l’amore per la sua terra, la Sicilia, equilibrerà il Cagliostro di prima con quello di dopo. Una Sicilia che resta nel cuore del forestiero e del buon siciliano che pur costretto ad emigrare dalla sua cara terra la porta sempre dentro il suo animo e ritorna ad ammirarne la bellezza, a gustare i cibi della tradizione culinaria siciliana

Particolarità del romanzo è la presenza di una scheda di guida all’analisi, elaborata dalla docente di lettere Gisella Mondino, alla fine di ogni capitolo, con esercizi di scrittura, proposte di dibattito, invito alla lettura e filmografia, in una prospettiva interdisciplinare pensata per il lavoro degli alunni e degli insegnanti di lettere della Scuola Media e Superiore.

Il romanzo, che è stato anche recensito da Orizzonte Scuola, ha ottenuto importanti riconoscimenti quali:
La Pergamena Pirandello 2015
il Premio “La Campana di Burgio” 2015
il “Premio Internazionale Sicilia”, 2015 conferito dal Centro Studi Empedocle di Palermo
il Premio Nazionale “I libri dell’anno” 2015

Speed Book c/o Salone del Libro di Torno 2015 

Premio Made in Sicilia

Caffè letterario c/o Expo 2015-Cluster Bio Mediterraneo il 3 Agosto 2015

Maggiori informazioni http://randazzo-vincenzo.webnode.it/libro-degli-ospiti/

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE