PartannaLive.it


E’ nato a Salerno il Movimento nazionale dei lavoratori Lsu

E’ nato a Salerno il Movimento nazionale dei lavoratori Lsu
24 maggio
09:50 2016
Vito Sardo

Vito Sardo

E’ nato a Salerno il Movimento nazionale Lsu. I lavoratori, riuniti in assemblea, si sono incontrati  nella città campana confrontandosi sulla situazione delle realtà regionali con l’obiettivo di avviare un percorso comune finalizzato alla stipula di contratti a tempo indeterminato ed al recupero dei contributi pregressi. Durante i lavori sono intervenuti Mario Mingrino, Vito Sardo, Alessandro Desideri ed Elisa Barone, sottolineando come dopo venti anni le leggi italiane siano ancora  irrispettose delle leggi europee a cui tutti gli Stati membri sono sottoposti e come nel tempo i lavoratori abbiano rappresentato un bacino elettorale utilizzato dalla politica che però non è riuscita a dare prospettive ne soluzioni alle problematiche dei lavoratori. A dare alcuni chiarimenti di natura giuridica alla platea dei presenti sono stati gli avvocati Sergio Galleano e Vincenzo De Michele che hanno proposto un  percorso giuridico supportati da sentenze della Corte di Giustizia Europea e dalla Cassazione e rispondendo ai dubbi e agli interrogativi posti dalla platea durante il dibattito.

Giuseppe Messina

Giuseppe Messina

Dalla riunione è emersa anche la necessità che il Movimento dia voce e rappresentanza a tutti i lavoratori socialmente utili italiani. A fine lavori sono stati eletti gli organi del Movimento, presidente è stato eletto Alessandro Desideri, vice Mario Mingrino e Sonia Ceroni, portavoce Vito Sardo, segretaria Maria Elisa Barone. Consiglieri regionali per la Sicilia Giuseppe Messina ed Angela Maranzano, per la Calabria Elisa Nicoletti e Silvana Risoli, per la Puglia Antonio Albano e Giuseppe Pernorio, per la Campania Maria Noviello e Ivana Brignano, per il Lazio Pasqua Pacilli e Gianna Scenna.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE