PartannaLive.it


Partanna: 1.300.000,00 euro finanzieranno 3 progetti per lo smaltimento dell’amianto

Partanna: 1.300.000,00 euro finanzieranno 3 progetti per lo smaltimento dell’amianto
02 maggio
15:51 2016

Diventa esecutivo l’Accordo di Programma Quadro (APQ) firmato dalla Regione Siciliana, Dipartimento di Protezione Civile e il Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare per il finanziamento di progetti relativi allo smaltimento dell’amianto e dell’eternit derivanti dalla dismissione dei baraccamenti costruiti nei comuni della Valle del Belice.

Detto finanziamento, originato da un apposito emendamento voluto fortemente dal Coordinamento dei Sindaci della Valle del Belice, all’articolo 11 (11-Ter) al Decreto Legge 28 giugno 2013 n. 76, poi convertito in Legge il 9 agosto 2013 n. 99, è stato finalizzato, infatti, a provvedere alle bonifiche ambientali connesse allo smaltimento dell’amianto e dell’eternit per un importo complessivo di 10 Milioni di euro a valere sul fondo per lo Sviluppo e Coesione 2007/2013 e assegnati alla Regione Siciliana.

Successivamente, in apposite conferenze di servizi e tavoli tecnici fra il Dipartimento e i Sindaci del Belice, si sono chiariti i termini e le modalità di presentazione dei progetti che oggi finalmente trovano la copertura finanziaria per poter procedere, entro l’anno corrente, ad effettuare le procedure di gara.

L’importo spettante al Comune di Partanna complessivamente ammonta ad euro 1.300.000,00 che finanzierà 3 progetti già esecutivi approvati con determinazione dirigenziale del 27 e del 29 febbraio 2016.

I progetti in questione riguardano “lavori di smaltimento e bonifica del territorio comunale dalla presenza di fibrocemento amianto” in varie località per un importo di 100.000,00 euro;  “lavori di smaltimento e bonifica amianto edifici pubblici comunali” per un importo di 200.000,00 euro e “lavori di smantellamento baracche e manufatti post terremoto costruiti con materiali contenenti amianto e bonifica dell’area di risulta dell’ex baraccopoli S. Lucia con relativa sistemazione delle aree finali nonché interventi residuali sul territorio” per un importo di 1.000.000,00 di euro.

Il Sindaco dichiara: “Abbiamo motivo di ritenerci soddisfatti dell’esito positivo del lungo lavoro svolto in sinergia con i colleghi Sindaci della Valle del Belice, unitamente ai Parlamentari Nazionali e infine al Dipartimento di Protezione Civile Regionale, che oggi vedono concretizzarsi un risultato ampiamente sperato. Tale risultato permetterà ai Sindaci e alle amministrazioni locali di passare concretamente ai fatti dando loro l’opportunità di attuare tutte le misure necessarie per l’eliminazione definitiva delle fibre di amianto presenti nei territori. Per quanto riguarda il nostro comune ritengo che i progetti siano stati ben predisposti dai nostri tecnici comunali diretti dall’Ing. Nino Pisciotta, assistiti dall’assessore Ing. La Rosa che opportunamente hanno previsto anche la potenziale possibilità di andare incontro alle esigenze dei cittadini”.  

Testo integrale

Comune di Partanna

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE