PartannaLive.it


Partanna, controlli di Polizia Ambientale: accertata violazione divieto di abbandono rifiuti su suolo pubblico

Partanna, controlli di Polizia Ambientale: accertata violazione divieto di abbandono rifiuti su suolo pubblico
05 luglio
12:15 2016

Il Sindaco Catania si dichiara soddisfatto per le operazioni di controllo ambientale e del territorio condotte negli ultimi mesi dal Nucleo di Polizia Ambientale della Polizia Municipale di Partanna che da ultimo la scorsa settimana hanno portato all’accertamento della violazione del divieto di abbandono di rifiuti sul suolo pubblico.

Spiega il Sindaco che la Polizia Municipale, in sinergia con quelli che sono gli obiettivi strategici dell’Amministrazione Comunale in tema di tutela dell’ambiente e del territorio, ha implementato negli ultimi mesi i controlli ambientali, monitorando costantemente tutte le aree a discarica presenti sul territorio che sono state segnalate all’Autorità Giudiziaria ed oggetto di indagini e operando, altresì costantemente, nell’ambito repressivo di diversi reati di natura ambientale.

Da ultimo in data 28 giugno il Nucleo di Polizia Giudiziaria, di cui è responsabile l’Ispettore Capo Giuseppe Mauro e composto dagli Ispettori Capo Aiello Giuseppe e Simplicio Filippo, durante un controllo ambientale in una zona di c/da S. Martino, oggetto di abbandono di rifiuti e trasformata in una discarica a cielo aperto, accertavano un  nuovo scarico di rifiuti, sfabbricidi consistenti in materiale proveniente da lavori edili ed in particolare dismissione di intonaco, piastrelle e mattonelle.

Dalla natura degli sfabbricidi gli Ispettori riuscivano a risalire alla provenienza dell’immobile da cui i rifiuti erano stati dismessi e dopo un immediato accertamento presso l’ufficio tecnico comunale, dove sono stati acquisiti gli atti relativi al progetto dei lavori di manutenzione in questione, si è risaliti ai proprietari dell’immobile.

Ai proprietari è stata contestata la violazione di cui all’articolo 192 del D. Legs. N. 152/2006 con elevazione della sanzione edittale da 300,00 euro a 3.000,00 euro, con pagamento in misura ridotta di € 600,00, in applicazione della disciplina di cui all’art. 255 del precitato decreto.

Il Sindaco aggiunge che ricevuto il verbale di accertamento da parte della Polizia Municipale ha provveduto immediatamente ad emettere apposita ordinanza sindacale di smaltimento e bonifica dei rifiuti abbandonati sul suolo pubblico a carico degli autori della violazione, con obbligo di trasmettere la documentazione di tracciabilità di tutte le operazioni di smaltimento, così come previsto dalla norma.

Continua il Sindaco sottolineando che la collaborazione sinergica dell’Amministrazione Comunale con la Polizia Municipale, diretta dalla Dott.ssa Doriana Nastasi, negli ultimi tempi ha portato ad una particolare e sensibile attenzione alla tutela dell’ambiente che tanto sta a cuore di tutti noi. E’ in programma, conclude Catania, l’implementazione del sistema di videosorveglianza, che consentirà di monitorare queste sacche di discariche che già sono state oggetto di comunicazione alle competenti Autorità Giudiziarie, con l’auspicio di potere stanare gli autori di tali atti di inciviltà che rovinano e deteriorano il nostro paesaggio e le nostre bellezze ambientali.

Testo integrale

Comune di Partanna

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE