PartannaLive.it


Partanna: il Sindaco Catania interviene nuovamente sul fenomeno del randagismo e l’abbandono dei cani

Partanna: il Sindaco Catania interviene nuovamente sul fenomeno del randagismo e l’abbandono dei cani
25 novembre
14:27 2016

Il Sindaco Catania (nella foto) chiarisce gli equivoci che sono sorti sull’ordinanza pubblicata pochi giorni fa in materia di lotta al randagismo.

Spiega che per mero errore è stata allegata al comunicato una bozza che presentava delle discrasie ma che certamente erano superabili se si fosse letto attentamente il comunicato, che spiegava abbondantemente l’impegno profuso dall’Amministrazione Comunale nella lotta al randagismo.

Della questione sono stati informati tempestivamente tutti i rappresentanti delle più note associazioni animaliste, fra cui il Dott. Enrico Rizzi.

Meno che mai, aggiunge Catania, si sarebbe voluto impedire alla comunità gesti di umanità nei confronti dei nostri amici animali. Si voleva semplicemente impedire, come spesso avviene, che si alimentassero fenomeni di randagismo per le pubbliche vie, con tutte le conseguenze che spesso vengono lamentate dalla collettività: ivi compreso il pericolo di aggressioni, oltre alla tutela degli animali di piccola taglia spesso soggetti a fenomeni di puro cannibalismo.

In ogni caso non può sottacersi che questa Amministrazione da sempre si è prodigata per il benessere dei nostri amici animali, dalla realizzazione del rifugio, che ora diventerà canile, alla distribuzione di alimenti a carico del comune ai volontari a titolo gratuito per sfamare i randagi per strada, che già da parecchio tempo è diventata prassi consolidata, come possono ampiamente testimoniare gli stessi volontari che operano nel territorio.

Conclude Catania: Penso che un degno trattamento degli animali sia sinonimo di civiltà, ma è pur vero che bisogna adottare tutte le dovute cautele e precauzioni di convivenza civile e decorosa con questi nostri amici, al fine di tutelare la pubblica incolumità”.

Testo integrale

Comune di Partanna

Clicca qui per visionare il testo integrale dell’ordinanza definitiva.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE