PartannaLive.it


Avis Partanna, Incontro per sensibilizzare le scuole

Avis Partanna, Incontro per sensibilizzare le scuole
22 marzo
11:21 2018

Martedì 20 Marzo l’Avis di Partanna ha incontrato gli studenti delle scuole superiori, per parlare di donazione di sangue e dell’importanza di diventare donatori.

I componenti del direttivo hanno spiegato attraverso depliant descrittivi che avvicinarsi al mondo Avis, oltre che ad essere un’opportunità, è semplicissimo. Basta aver compiuto la maggiore età, essere in buone condizioni fisiche e pesare almeno 50 Kg. Gli uomini possono donare fino a 4 volte l’anno, le donne 2 volte. L’intervallo di tempo tra una donazione e l’altra di 3 mesi. Il sangue non è riproducibile in laboratorio ed è una linfa vitale che va rifornire i Centri Trasfusionali delle strutture ospedaliere.

Oggi l’Avis di Partanna è diventata una delle più concrete associazioni di volontariato, vanta circa 400 iscritti ed ogni anno raccoglie più di 700 sacche di sangue. Un ringraziamento particolare, oltre che agli studenti, va al personale decente e dirigente, perché si è prodigato ottimamente per la buona riuscita dell’incontro. Dopo la visione di un video dettagliato, gli studenti, entusiasti, hanno già prenotato la loro visita per effettuare la prima prova di aspirante donatore.

Donare sangue è un gesto che riveste un’importanza basilare, perché significa dire con i fatti che la vita di chi sta soffrendo ci preoccupa. Ciascun donatore, riceve dopo ogni donazione le analisi del sangue in modo del tutto gratuito, in questo modo oltre a monitorare la propria salute, compie un nobilissimo gesto, salvare una vita.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE