PartannaLive.it

 ULTIME NOTIZIE

Partanna, in erogazione il contributo per la fornitura di libri scolastici

Partanna, in erogazione il contributo per la fornitura di libri scolastici
08 aprile
16:18 2018

PARTANNA. Arriva il bonus libri per gli studenti della scuola media e superiore. Il comune di Partanna, tramite un avviso pubblico fa sapere che nella tesoreria comunale unicredit in via Vittorio Emanuele,43 è in distribuzione il contributo per la fornitura dei libri scolastici per le scuole secondarie di primo e secondo grado. L’anno scolastico di riferimento è quello del 2015/2016. Un dato questo che se da un lato fa tirare un sospiro di sollievo alle famiglie beneficiarie dall’altro mette in luce le difficoltà che le stesse devono affrontare mensilmente e annualmente per garantire ai propri figli il diritto allo studio. Il bonus previsto è infatti destinato proprio ai meno abbienti, che con i ritardi dell’erogazione  vengono oberati di spese scolastiche, senza contare che le stesse librerie sono costrette ad anticipare il pagamento ai propri fornitori. I ritardi, dovuti ai diversi attori (tra cui figura la Regione che gestisce la fruizione dei fondi statali dedicati con criteri personalizzati) dovrebbero scomparire, almeno così si auspica, a partire dal prossimo anno scolastico quando i fondi per i buoni libri, non saranno gestiti tra il Ministero dell’Istruzione e il Ministero dell’Interno, ma affidate al MIUR.

Nata a Salemi, giornalista, ha studiato scienze politiche e delle relazioni internazionali. Crede nel giornalismo d’inchiesta e a quello di strada tra la persone e per le persone. Collabora con “Belice c’è” e ha fondato una rivista sull’eterno femminino. È stata corrispondente del Giornale di Sicilia e ha collaborato con Telejato e Report. Ama la politica, la natura e andare oltre le apparenze.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE