PartannaLive.it


Selinunte: Musica e colori al parco archeologico. In arrivo Martin Garrix e Sean Paul

Selinunte: Musica e colori al parco archeologico. In arrivo Martin Garrix e Sean Paul
07 agosto
18:15 2018

Il Festival dei colori nel Parco Archeologico più grande d’Europa. Per la notte stellata di San Lorenzo, a partire dalle ore 19 del 10 Agosto, l’Holi Dance Festival, il più grande Festival dei Colori, farà tappa al sito archeologico vera porta d’Europa sul Continente africano. Ci sarà una originale e continua esplosione di colori che con i Templi, sulla luce del tramonto, offrirà uno spettacolo visivo davvero unico ed imponente. Colori polverizzati che si alzeranno al cielo e sullo sfondo la costa e il mare di un intenso azzurro, i Templi, la macchia Mediterranea, i colori di questa terra. Nella culla della Civiltà Antica che conta ben 7 aree archeologiche, i giovani provenienti da tutta Italia, attesi più di 20.000, rilanceranno il tema dell’unione. I colori sono i simboli della diversità, ma la musica è universale ed i giovani ne offriranno testimonianza. Nella notte delle stelle i colori, i Templi, il tramonto e tanti giovani artisti locali e non locali che, selezionati attraverso dei contest, si esibiranno al Parco Archeologico. Il Festival dei Colori darà il via al “Wonders in Selinunte”, a cura di Wonder Manage, per il quale stanno arrivando star internazionali della musica del calibro di Martin Garrix e Sean Paul.  Ed è già boom di vendite e grande attesa per i due concerti con Martin Garrix l’11 Agosto e Sean Paul il 12 Agosto.  Garrix è   il dj numero uno al Mondo, la più giovane superstar della musica elettronica, hitmaker, musicista, compositore e produttore, ha venduto milioni di dischi nel mondo. Nato nel 1996, a soli 20 anni aveva già venduto oltre 10 milioni di dischi: “Animals” gli ha permesso di conquistare le vette internazionali. I fuochi pirotecnici, nel cuore della notte dell’11 Agosto, accompagneranno il concerto di Martin Garrix e sullo sfondo il Tempio di Hera.  E proprio nel giorno in cui arriverà Martin Garrix, l’11 Agosto, i giovani parteciperanno a workshop su tematiche riguardanti il Sud Italia, il lavoro, il territorio. L’associazione di studenti fuori sede FuoridiME discuterà su “Sicilia: restare o andare via”. Musica e sociale, dunque saranno insieme.

 

Poi arriverà il re del pop latino. Sean Paul, vincitore dell’American Music Award, con la sua voce vellutata il 12 Agosto a Selinunte. Il re del pop latino, l’artista dance hall giamaicano più famoso al mondo che vanta anche un Grammy, sarà al Parco Archeologico di Selinunte Domenica 12 Agosto per uno straordinario concerto che sta già facendo registrare un numero alto di vendite.

Radio ufficiale dell’intero evento sarà Radio 105 con continue dirette dal Parco Archeologico di Selinunte.

«Il Parco Archeologico di Selinunte si conferma sempre più come ideale location di eventi di richiamo internazionale – ha dichiarato Enrico Caruso, Direttore del Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa – in grado di coniugare al meglio l’amore per le arti, la storia, l’archeologia. È il Parco Archeologico più grande d’Europa ed è la porta verso un altro continente quale l’Africa, è sul mare. È il luogo dove sono stati rinvenuti reperti unici in assoluto nella storia della Civiltà Antica ed è un sito in grado di unire popoli, usanze e costumi diversi. I numeri di questo straordinario sito sono davvero importanti. Infatti abbiamo ben 7 aree archeologiche come l’Acropoli, la Collina di Manuzza, la Collina Orientale, la Collina della Gaggera, il Quartiere Artigianale, il Battistero Bizantino e le Cave di Cusa. È il luogo dove sono stati rinvenuti reperti unici in assoluto nella storia della Civiltà Antica ed è un sito in grado di unire popoli, usanze e costumi diversi».

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE