PartannaLive.it


Salemi inaugura “Quo vult Deus”, la mostra sui reperti della Basilica di San Miceli

Salemi inaugura “Quo vult Deus”, la mostra sui reperti della Basilica di San Miceli
29 Novembre
19:57 2018

Una mostra con i più interessanti reperti di San Miceli. Anfore intonse, lanterne antiche  e altri manufatti rinvenuti durante gli scavi saranno ora esposti all’interno del Polo museale di Salemi. Gli scavi ripartiti nel 2014 e proseguiti fino a quest’anno hanno portato alla luce numerose tombe a fossa, l’antico battistero, una complessa unità abitativa e una villa rustica. Sezioni, testimoniano la presenza di un importante villaggio sorto in prossimità del ruscello e meta probabilmente anche di pellegrini.

La Basilica paleocristiana, portata alla luce da Antonino Salinas nel 1893, è il più antico sito rinvenuto di culto cristiano della Sicilia occidentale, tra i primi ad essere costruiti dopo l’editto dell’Imperatore Costantino (313 d.C).Un edificio, unico nel suo genere, e che con i suoi tre diversi strati pavimentali con iscrizioni greche e latine, a mosaico, documentano le diverse fasi di costruzione, di differenti epoche e culti.

Gli scavi attorno alla Basilica, condotti da studenti, volontari, giovani dei centri di accoglienza, associazioni e il gruppo archeologico Xaipe, sotto la direzione degli archeologi prof. Randall W. Randall della Andrews University – Michigan (USA) e della prof.ssa Elisabeth Lesnes (ITT Marco Polo Palermo) in convenzione con la Soprintendenza BB.CC.AA. di Trapani, danno anno dopo anno maggiori e sempre più dettagliate informazioni sul sito.

L’inaugurazione della mostra, avverrà sabato 1 dicembre, all’interno del Museo di Arte Sacra, subito dopo un interessante incontro con il Comitato d’onore e del comitato scientifico alla chiesa della Concezione. Al museo, oltre i vari suppellettili, sarà esposto il mosaico simbolo della Basilica: il volatile.

Presenti Domenico Mogavero (Vescovo di Mazara del Vallo), Sebastiano Tusa (Assessore BB. CC. e I.S. Palermo), Sergio Alessandro (Dirigente Generale del Dipartimento BB.CC. e I.S. Palermo), Riccardo Guazzelli (Soprintendente BB. CC. AA. Trapani), Domenico Venuti (Sindaco di Salemi), Vito Scalisi (Assessore Comunale al Turismo), Angela Randazzo (Dirigente Scolastico Educandato “Maria Adelaide” Palermo), Rossella Giglio (Direttore Parco Archeologico Segesta), Randall W. Younker (Andrews University Berrien Springs USA), Élisabeth Lesnes (Educandato ‘”Maria Adelaide” Palermo), Leonardo Lombardo (Gruppo Archeologico XAIPE Salemi).

Seguirà una degustazione di prodotti locali a Palazzo Toscano

Alle 15 sarà possibile visitare la Basilica di San Miceli con la guida degli  studenti dell’Educandato “Maria Adelaide”.

 

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE