PartannaLive.it


Provincia: forti critiche a Turano

Provincia: forti critiche a Turano
28 agosto
16:37 2012

Continua il “valzer degli assessori” alla Provincia Regionale di Trapani. Dopo le nomine dei giorni scorsi da parte del Presidente Mimmo Turano di un suo fedelissimo, il partannese Filippo Inzerillo e di Ignazio Zicchitella, con la successiva revoca della delega al mazarese Duilio Pecorella, altri tre assessori a giorni potrebbero abbandonare la giunta, per candidarsi alle prossime elezioni regionali del 28 Ottobre 2012. Stando ad alcune indiscrezioni, potrebbero lasciare il castelvetranese Giovanni Lo Sciuto (Allenza per la Sicilia), possibile candidato alla regione nelle fila dell’MPA, Paolo Ruggieri (PDL) ed il mazarese Vito Torrente (MPA), molto vicino all’ex presidente Lombardo. Turano, si è detto un po’ sorpreso da queste “voci di corridoio”, precisando come non sia pervenuta nessuna lettera di dimissioni sulla sua scrivania. Intanto, nella giornata di ieri, si è riunito il consiglio provinciale dove non sono mancate forti critiche al presidente Turano per le sue ultime scelte. Su tutti il consigliere Santo Sacco (PDL) che, in maniera molto ironica, ha dato il “bentornato” a Ignazio Zicchitella, premiato dal presidente per non aver fatto danni particolari nel precedente mandato, mentre il consigliere Corrente (Insieme per la Provincia) nel suo intervento si è detto “esterefatto” per le ultime scelte fatte da Turano rimarcando come l’UDC, che in questi anni ha fortemente criticato l’operato del presidente della Regione Lombardo, in merito all’occupazione di posti di governo da parte di suoi fedelissimi, abbia trovato in Turano un “allievo capace di superare il maestro”.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE