PartannaLive.it


Megaservice: annunciato sciopero a tempo indeterminato

Megaservice: annunciato sciopero a tempo indeterminato
11 ottobre
13:44 2012

Annunciato lo sciopero a tempo indeterminato da parte dei componenti della Megaservice. L’ultimatum è stato dato dal sindacato Cgil che ha dichiarato: “se entro venerdì prossimo i dipendenti della società non percepiranno almeno una parte delle mensilità arretrate, sarà indetto lo sciopero”.
Anche il Presidente della società di multiservizi  Mimmo Signorello,  si unisce ai lavoratori, sottolineando come sia inammissibile che a distanza di mesi non vengano saldate le relative fatture prodotte per i lavori effettuati.
Signorello precisa, come la società sia andata incontro alle richieste della Provincia, inerenti l’attuazione dei tagli e il contenimento delle spese, infatti sono stati eliminati l’utilizzo di alcuni telefoni e delle auto aziendali.

Fortemente critica il segretario generale della Cgil Mimma Argurio, che dichiara: “Se da un lato la Provincia non riesce a reperire fondi per pagare i dipendenti della Megaservice per le prestazioni svolte, dall’altro vengono utilizzati soldi pubblici per nominare nuovi consulenti”. Il riferimento è alla nomina fatta dal commissario Luciana Giammanco, nei riguardi dell’ex Sindaco di Bagheria Giuseppe Fricano, a cui è stato affidato un incarico di consulente con funzione di coordinamento, supporto e società partecipate, per un compenso annuo di 52 mila euro.

Il consiglio provinciale ha diverse volte posto il problema in aula sulla grave crisi economica in cui versa la società partecipata controllata dall’ente e aveva invitato l’ex presidente Turano prima, e  il commissario Giammanco oggi ad attenzionare con molta oculatezza la situazione economica e finanziaria della società, chiedendo anche le dimissioni dei componenti della stessa.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE