PartannaLive.it


Tragedia sfiorata al San Vito Climbing Festival

Tragedia sfiorata al San Vito Climbing Festival
14 ottobre
17:18 2012

Tragedia sfiorata al San Vito Climbing Festival:
Pochi minuti dopo le 11 nelle pareti rocciose di località “Salinelle”, paradiso dei climbers, un uomo che stava arrampicandosi ha provocato il distacco di un sasso di una decina di chili che è precipitato da un’altezza di 10 metri.

La moglie che si trovava alla base della parete facendogli da “sicura” con la corda ha fatto appena in tempo a schivarlo ma è stata colpita al fianco: A.G, 40 anni, di Lecco, ha riportato solo alcune contusioni.

Soccorsa dagli uomini del Cnsas di Palermo la donna è stata trasportata all’ospedale di Trapani per accertamenti. L’incidente più grave è avvenuto a 50 metri di distanza, mentre la donna veniva caricata sull’ambulanza del 118.

Un altro scalatore ha provocato il distacco di due massi di circa tre quintali da un’altezza di circa 15 metri, ma è rimasto attaccato alla corda di sicura, retta da un altro scalatore, battendo sulla parete rocciosa e riportando lievi ferite.

I massi, a loro volta, sono precipitati in mezzo ad altri sportivi presenti a valle ma fortunatamente non hanno colpito nessuno. Il ferito è B.S., un tedesco di 40 anni. Anche lui è stato soccorso da una squadra del Soccorso alpino e trasportato a Trapani dall’ambulanza del 118.

Dopo i crolli i tecnici del Soccorso alpino hanno consigliato ai tanti scalatori presenti di allontanarsi dalla zona e hanno dato notizia di quanto accaduto ai carabinieri della stazione di San Vito.

(Fonte: BlogSicilia.it)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE