PartannaLive.it


A Canicattì (AG): recapitate due bollette dell’acqua da “infarto”

A Canicattì (AG): recapitate due bollette dell’acqua da “infarto”
12 dicembre
00:15 2012

Immaginate di ricevere una bolletta dell’acqua da pagare, e già c’è da esser poco felici, e leggendo la stessa ai vostri occhi appare, o meglio, è visibile la “modica” cifra di 99.999.999,99 euro! A chi è successo, avrà esclamato: “Matri mia mi sentu mali”! Il fatto è accaduto davvero, precisamente a Canicattì. I protagonisti della curiosa ed eclatante vicenda sono la Girgenti Acque SpA, società che gestisce il servizio idrico integrato della provincia di Agrigento, e due cittadini di Canicattì che hanno ricevuto le bollette idriche dell’ammontare sopracitato. Non si sa ancora se uguali bollette verranno recapitate ad altre persone, è però certo che le bollette con la cifra da pagare, sono state emesse per errore visto che il reale consumo idrico era  prossimo allo zero. L’esoso costo della bolletta e’ stato compensato con gli acconti sui consumi già versati alla Girgenti Acque.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE