PartannaLive.it


Marsala, assolto dall’accusa di truffa per falso incidente

Marsala, assolto dall’accusa di truffa per falso incidente
17 dicembre
18:20 2012

Il giudice del Tribunale di Marsala, Faillaci, ha assolto con formula piena il cittadino Massimo Alacchi, accusato di truffa nei confronti della Milano Assicurazioni Spa per aver simulato, al fine di ottenere l’indennizzo previsto dalla propria polizza, un falso incidente della figlia allora minorenne presso il liceo scientifico, sinistro per altro mai avvenuto, e nel quale, secondo Alacchi, la ragazza avrebbe riscontrato presunte lesioni alla colonna vertebrale. Il processo, scaturito dalla denuncia della compagnia assicuratrice, che stando alle dichiarazioni raccolte e ai dati in proprio possesso avrebbe verificato che l’incidente del 31 marzo 2007 vide come protagonisti un ciclomotore ed un conducente diversi da quelli denunciati, si sarebbe risolto con l’assoluzione piena dell’imputato perchè secondo l’autorità giudiziaria “il fatto non sussiste”. Al termine del dibattimento, nel quale sono stati ascoltati vari testimoni, sono emerse delle incongruenze sul racconto dei fatti che hanno fatto si che si smontasse l’accusa di 4 mesi di reclusione e pagamento dei danni alla controparte chiesta nei confronti di Alacchi dal PM e dall’avvocato dell’accusa, dando così libero sfogo alla gioia dell’assolto e della propria difesa.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE