PartannaLive.it


Dipendente comunale cancellava multe di parenti ed amici: arrestata

Dipendente comunale cancellava multe di parenti ed amici: arrestata
12 gennaio
18:42 2013

Una 50enne dipendente comunale di Taormina (ME) avrebbe ritoccato gli stati di pagamento delle sanzioni all’interno del sistema informatico del Comune di Taormina. Nello specifico, si tratta di multe ricevute da amici, conoscenti e  parenti, che in tal modo evitavano di pagarle, risultando però le stesse pagate grazie alle modifiche riportate dalla dipendente della polizia municipale, che ora si trova agli arresti domiciliari per  frode informatica e indebito accesso ai sistemi informatici. La segnalazione della frode attuata dalla 50enne è stata scoperta grazie ad una segnalazione dei colleghi della stessa, in quanto durante dei controlli erano emerse delle incongruità. Nel dettaglio, le multe risultavano pagate ma non erano mai state incassate, ovvero risultavano inviate le notifiche ma in realtà non erano mai partite. Coloro che hanno usufruito del “servizio” reso dalla dipendente comunale sono stati, tra il 2010 ed il 2012, circa una trentina, e tra loro ci sarebbe stata anche una donna morta che risultava  avesse pagato, nonostante fosse già deceduta.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE