PartannaLive.it


Truffa Inpdap per false pensioni, 12 persone arrestate

Truffa Inpdap per false pensioni, 12 persone arrestate
27 gennaio
16:21 2013

Assegnavano pensioni di reversibilità a persone che non ne avevano titolo e poi cedevano il quinto dello stipendio senza i necessari presupposti. E’ la truffa da 100 mila euro scoperta dalla Procura di Messina che ha portato all’arresto di 12 persone, compreso un ex dipendente dell’Inpdap licenziato nel 2012. A quattro di loro è contestata l’associazione per delinquere, agli altri otto sono stati concessi i domiciliari. Un sistema ingegnoso, quanto fragile visto che a far cadere l’organizzazione sono state alcune anomalie non sfuggite al procuratore temporaneo dell’Inpdap di Messina che, dopo aver raccolto le lamentele e notato incongruenze nella gestione di alcuni casi, ha informato la polizia, che in un paio d’anni di indagine,ha fatto piena luce sulla truffa. L’inchiesta è stata coordinata dal gruppo Criminalità economica della Procura della Repubblica di Messina.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE