PartannaLive.it


39enne uccide le due sorelle disabili e poi si suicida

39enne uccide le due sorelle disabili e poi si suicida
04 marzo
20:37 2013

Un 39enne uccide le due sorelle disabili, di 40 e 47 anni, e poi, presumibilmente, si uccide. I tre cadaveri sono stati rinvenuti nella casa in cui le vittime vivevano a Terme Vigliatore (ME). Sono stati i vigili del fuoco ad entrare nell’abitazione dopo essere stati avvisati dai carabinieri, a loro volta intervenuti a seguito di una segnalazione di alcuni vicini che non avevano notizie da un paio di giorni dei fratelli, ritrovati cadaveri sul letto. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe ucciso le sorelle con un cocktail di sostanze letali, quindi, avvelenandole. Fiale ed altre boccette di farmaci, infatti, erano sparse per tutta la casa. Pertanto, l’ipotesi avvalorata maggiormente dagli inquirenti è quella di un omicidio-suicidio.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE