PartannaLive.it


Santa Ninfa: Cooperativa “Iris” vanta credito di 300mila euro

Santa Ninfa: Cooperativa “Iris” vanta credito di 300mila euro
19 gennaio
14:42 2016

Vanta un credito di 302.000 euro la cooperativa «Iris», che gestisce i servizi di assistenza agli anziani e ai disabili del Piano di azione e coesione del Distretto socio-sanitario 54 (di cui è capofila il Comune di Castelvetrano). La coop non può pagare i ventiquattro dipendenti perché non le vengono accreditate le somme relative al 2015. Il progetto riguarda, oltre a Castelvetrano, i comuni di Partanna, Santa Ninfa, Campobello di Mazara, Salaparuta e Poggioreale. «Ad oggispiega il presidente, Giuseppe Argentoci è stata accreditata solo la prima mensilità del progetto, relativa al dicembre del 2014». Mancano quindi i soldi per tutto il 2015. «Somme cheprecisa Argentoci vengono promesse di mese in mese, ma sono promesse che purtroppo non hanno avuto alcun riscontro concreto». I pagamenti sarebbero bloccati perché il Comune capofila non avrebbe trasmesso all’Assessorato regionale alla Famiglia tutta la documentazione prodotta dalla cooperativa e non l’avrebbe caricata nell’apposito portale. La coop si trova peraltro in difficoltà perché ha nel frattempo anticipato il versamento dei contributi previdenziali e assistenziali dei dipendenti, circa 50.000 euro.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE