PartannaLive.it


Dalla Tunisia a Mazara del Vallo, gli insegnanti dell’Ecole de Soeurs in fondazione

Dalla Tunisia a Mazara del Vallo, gli insegnanti dell’Ecole de Soeurs in fondazione
23 marzo
21:32 2016

Da Menzel Bourguiba a Mazara del Vallo. Ventitrè, tra insegnanti e suore salesiane, che lavorano e gestiscono l’Ecole de Soeurs di Menzel Bourguiba, a poche decine di chilometri da Tunisini, sono stati in visita residenziale presso la Fondazione “San Vito Onlus” di Mazara del Vallo. Per una settimana gli insegnanti, accompagnati dalle suore Magdaline Synnah e Manisha Parmar (quest’ultima direttrice della scuola), hanno seguito le attività che si svolgono presso la Fondazione: dal laboratorio degli anziani “Vivi la vita” ai ragazzi del Centro “Voci dal Mediterraneo”. La visita residenziale si inserisce nell’ambito del gemellaggio che da quasi dieci anni la Fondazione – così come la Diocesi di Mazara del Vallo – ha con Tunisi. Il percorso di collaborazione era stato avviato dall’ex presidente della Fondazione, don Francesco Fiorino e ora lo sta continuando l’attuale presidente Vilma Angileri. Da quattro anni gli operatori della scuola tunisina non venivano a Mazara del Vallo: «È stato un gradito ritornoha spiegato suor Magdaline Synnahvivendo come parte integrante con gli operatori della Fondazione ci siamo resi conto dei percorsi di integrazione oramai consolidati». L’Ecole de Soeurs di Menzel Bourguiba è frequentata da 650 ragazzi musulmani, dalla scuola d’infanzia alla primaria (in Tunisia l’intero corso di studi è di 12 anni). «Dialogo e integrazione, su questi due elementi stiamo continuando questo percorso avviato con i nostri fratelli tunisini ha detto il presidente della Fondazione, Vilma Angileri la conoscenza è la prerogativa essenziale per evitare diffidenze e pregiudizi. Ecco perché abbiamo aperto ancora le porte della Fondazione a questi formatori tunisini che si sono potuti rendere conto dei percorsi di integrazione da noi condotti nel territorio della Diocesi».

Max Firreri

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE