PartannaLive.it


Posticipato il Concorso Uil Pari Opportunità Trapani “Donne, lavoro e dintorni”

Posticipato il Concorso Uil Pari Opportunità Trapani “Donne, lavoro e dintorni”
11 marzo
14:54 2016

Posticipato al prossimo 30 aprile, considerate diverse richieste pervenute, il termine per partecipare al concorso grafico – letterario della Uil Pari Opportunità di Trapani “Donne, lavoro e dintorni… – Immaginando il mio futuro nella mia terra”.

Sono state, inoltre, ampliate le modalità di partecipazione: non più soltanto racconto breve e illustrazione grafica, ma anche poesia e fotografia.

Il concorso, ideato in occasione della Giornata internazionale della donna vuole essere un’occasione per affrontare temi rilevanti per il mondo femminile e consentire alle donne di tutte le età del nostro territorio di far sentire la propria voce.

Caratteristica fondamentale del concorsoafferma Antonella Parisi, responsabile del Coordinamentovuole essere quella di offrirsi come modalità comunicativa finalizzata a conoscere il “sentire diffuso” delle nostre donne in relazione a questioni politiche e sociali di carattere generale. Tale iniziativa, inoltre, è un’opportunità per lanciare una riflessione sul futuro delle donne della provincia di Trapani, per raccogliere stimoli e riflessioni delle donne di tutte le generazioni e indicare implicitamente un orizzonte in cui collocare l’impegno femminile, per migliorare la propria situazione personale e in generale potenziare il ruolo sociale delle donne nel nostro territorio”.

Il concorso è aperto a tutte le donne, di qualunque età e nazionalità. Il premio per la partecipazione sarà la pubblicazione delle opere in un’antologia dedicata al concorso. Il bando e il modulo di adesione sono scaricabili dal sito internet http://www.uiltrapani.it/pari-opportunita.

Chiara Damiano

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE