PartannaLive.it


Dal 16 al 19 giugno torna la rassegna gastronomica “Cùscusu”

Dal 16 al 19 giugno torna la rassegna gastronomica “Cùscusu”
23 maggio
14:52 2016

Si svolgerà dal 16 al 19 giugno “Cùscusu”, la manifestazione gastronomica dedicata all’autenticità e alla qualità della cucina trapanese. L’iniziativa, giunta alla sua terza edizione, è un viaggio sensoriale attraverso sapori, incontri e degustazioni alla ricerca dell’identità culinaria del territorio. Una iniziativa corale, realizzata dall’associazione culturale Trapaniwelcome, che coinvolge operatori turistici, enti, produttori, associazioni attive nei territori di Trapani, Erice, Paceco e Favignana.

Il Cùscusu, simbolo di una cucina appassionata, colorata, saporita, di qualità, barocca e amorevole come quella trapanese, è protagonista di un evento unico dove si possono degustare piatti, ma anche dolci, che conservano ancora elementi importanti della tradizione locale, tramandati di generazione in generazione. Un patrimonio da salvaguardare e proteggere da incursioni commerciali.

Fra gli eventi in programma, incontri, laboratori di cucina e wine tasting che si svolgeranno in alcune delle più belle location della città. Ogni sera si terranno cooking show e degustazioni di cùscusu, rigorosamente alla trapanese, e di altri piatti tipici presso la Casina delle Palme, nel centro storico di Trapani (ingresso libero; degustazioni, wine tasting e laboratori a pagamento).

Non mancheranno itinerari e visite guidate nei luoghi più significativi di Trapani e provincia e momenti di svago e intrattenimento. Durante l’evento si terrà inoltre l’iniziativa “La Via del Sale in Bicicletta” organizzata dalla FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta): una passeggiata da Trapani al Museo del Sale di Nubia lungo la ciclabile che costeggia la Riserva Naturale delle Saline di Trapani e Paceco.

Un evento “su misura” per turisti e visitatori, che darà la possibilità, di creare la propria esperienza, scegliendo fra le tante proposte nell’arco di un’intera settimana. Tante le strutture ricettive aderenti, fra alberghi, case vacanza, b&b, residence, ecc. che accoglieranno i turisti con offerte speciali, come i 3×2 (un pernottamento gratuito su tre).

La manifestazione proseguirà anche sui social media. “Cùscusu” infatti darà la possibilità di seguire e condividere aggiornamenti, curiosità e il work in progress sul sito web www.cuscusu.it, twitter (@Cuscusu) instagram (CuscusuTrapani) e facebook (https://www.facebook.com/pages/Cùscusu/578424852249580) . Per informazioni e per seguire il programma aggiornato degli eventi e le diverse iniziative è possibile visitare il sito www.cuscusu.it .

Non chiamatelo Cous Cous… a Trapani è Cùscusu

Il Cùscusu è l’essenza della cultura culinaria trapanese. Racchiude l’idea di convivialità, tradizione familiare, storia e valorizzazione delle specialità locali. D’antica appartenenza alla nostra identità territoriale, il nome Cùscusu chiede rispetto, rivendica la propria differenza, custodisce una traccia delle proprie origini. L’evento intende far conoscere l’anima di questa pietanza che si muove fra cultura materiale e piacere della tavola. Una tradizione, quella trapanese, lunga secoli che rischia di perdersi fra la confusione con tradizioni diverse. L’evento si arricchisce della preziosa collaborazione dei ristoratori, chef, pasticceri, produttori e operatori turistici aderenti all’iniziativa. Oltre al fattivo contributo di enti, associazioni e comuni del territorio.

Tutti i partecipanti, condividono l’idea portante della manifestazione, ovvero quella di preservare e valorizzare il grande patrimonio enogastronomico, ma anche paesaggistico e culturale dell’intera area del trapanese.

Cùscusu è un viaggio sensoriale alla ricerca dell’identità culinaria del territorio, con incontri, wine tasting, laboratori, cooking show e itinerari. Un ricco calendario di iniziative che si svolgono nell’arco di una settimana, per dare la possibilità ai visitatori di creare una personalissima esperienza dell’evento. Tra le tante proposte anche escursioni guidate in alcuni dei luoghi più belli della Sicilia occidentale (Riserva naturale orientata delle Saline di Trapani e Paceco, cantine storiche Florio di Marsala, borgo medievale di Erice, ecc..).

Audrey Vitale

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE