PartannaLive.it


Santa Ninfa: per il Comune premialità dalla Regione e risorse economiche aggiuntive

Santa Ninfa: per il Comune premialità dalla Regione e risorse economiche aggiuntive
13 agosto
14:40 2016

La sana gestione finanziaria frutta al Comune di Santa Ninfa una premialità economica, da parte della Regione, di 84mila euro. Ieri è stato pubblicato il decreto dell’assessore regionale alle Autonomie locali con il quale viene ripartito il fondo per i trasferimenti ai comuni relativi al 2016. Mentre gran parte degli enti locali si è visto tagliare i trasferimenti (nella migliore delle ipotesi confermare quelli dell’anno scorso), e nonostante il taglio complessivo del nove per cento del fondo, il Comune di Santa Ninfa è l’unico in provincia di Trapani che incrementa il suo budget, passando da 641.000 a 725.000 euro, in ragione della migliorata capacità di riscossione delle cosiddette «entrate proprie». Non nasconde la soddisfazione per il risultato straordinario il sindaco Giuseppe Lombardino (nella foto): «Prendiamo atto – commentache la strada complessa ed impegnativa della sana gestione sta dando i suoi frutti. Mentre molti comuni perdono risorse, Santa Ninfa ottiene il quindici per cento in più dalla Regione rispetto al 2015, e ciò grazie al lavoro attento di riscossione dei crediti e di pulizia dei residui. I conti del Comuneconclude Lombardinosono trasparenti e in regola e non c’è quindi bisogno di manovre correttive».

Tra le azioni che hanno consentito a Santa Ninfa di rimanere al riparo dai tagli subìti dagli altri enti locali, la spesa delle risorse impegnate con il cosiddetto «bilancio partecipato», l’innovativo strumento che coinvolge direttamente i cittadini nella scelta degli interventi da attuare.

Dopo le variazioni che saranno apportate al bilancio regionale, a Santa Ninfa spetteranno altri 55mila euro, che porteranno a 139.000 euro l’incremento complessivo. Sarà così possibile riassorbire parte dell’avanzo di amministrazione recentemente applicato per la copertura delle spese correnti (quelle di funzionamento), come deciso dal Consiglio comunale durante l’approvazione del bilancio di previsione, lo strumento finanziario che a Santa Ninfa anche quest’anno è stato approvato tra i primi in Sicilia.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE