PartannaLive.it


Domenica la “2° OFFROAD AMANETTA”, raduno in Mountain-Bike nella Valle della Memoria

Domenica la “2° OFFROAD AMANETTA”, raduno in Mountain-Bike nella Valle della Memoria
23 settembre
21:37 2016

Domenica 25 Settembre 2016, Gibellina e la Valle del Belice, faranno ancora una volta da cornice all’affascinante Raduno in Mountain-Bike promosso dall’Associazione Sportiva Amanetta Team di Gibellina. Sarà un itinerario per pensare, oltre che per pedalare e visitare luoghi di magica e naturale bellezza. Un territorio ferito dal sisma del 1968 che tornando a vivere ha molto da raccontare e da esprimere. La seconda edizione di questo raduno nasce così: per scoprire i luoghi colpiti del terremoto del ‘68. Un percorso storico-culturale ed enogastronomico previsto per riscoprire la Valle del Belìce, pedalando.

L’evento, promosso in collaborazione ASI (Settore Sportivo Trapani), con la Fondazione Orestiadi di Gibellina, con Legambiente (Sez. di Santa Ninfa), patrocinato dal Comune di Gibellina, ha visto 300 presenze da tutta la Sicilia Occidentale, alla sua prima edizione.

Fra le novità di quest’anno, avrà un ruolo dominante, la magnifica location di partenza: il fantastico scenario del Baglio di Stefano di Gibellina (TP), sede dell’Istituto d’Alta Cultura Fondazione Orestiadi e del Museo delle Trame Mediterranee fondato dal Sen. Ludovico Corrao. La struttura , accoglierà i bikers catapultandoli in una dimensione di notevole pregio artistico e contemporaneo. Svariate le Opere d’Arte e le attrazioni artistiche disponibili alla visita, prima della partenza del raduno, come ad esempio le Macchine Sceniche di Arnaldo Pomodoro, usate nelle storiche Orestiadi di Gibellina Vecchia.

Alle 09.30 in punto, partirà il viaggio guidato alla scoperta dei profumi, dei colori della Valle del Belice: percorrendo l’ex Linea Ferrata dismessa della tratta “Salemi-Santa Ninfa”, i biker toccheranno il cuore della R.N.O “Grotte di Santa Ninfa”, per giungere alle pendici di una collina su cui si erge il Castello di Rampinzeri, dallo stile neogotico con forte richiamo alla dominazione saracena, citato peraltro ne “Il Gattopardo” di Tomasi di  Lampedusa.

Riprendendo il viaggio, i bikers attraverseranno il Villaggio di Rampizeri ove sarà  possibile ammirare le zone delle omonime “Barraccopoli” che per 14 lunghi anni, accolsero i sopravvissuti al sisma del 68.

Il viaggio continuerà dunque, sullo sfondo del Bosco della Sinapa, lungo l’ex Linea Ferrata dismessa San Carlo, attraverso una storica Galleria del XVIII sec. per giungere dopo pochi chilometri  in pianura, ai Ruderi di Gibellina Vecchia. In quei luoghi di desolata assenza umana in cui domina il silenzio, si presenterà ai bikers, nella sua maestosità il “Grande Cretto” di Burri, l’opera del dramma, della memoria e del terremoto: l’opera di Land Art più grande al mondo.

La vicina Chiesa di Santa Caterina, recentemente ristrutturata, sarà la sede della seconda degustazione sul percorso, per passare subito alle foto di rito sullo sfondo dell’Opera. I bikers dopo avere terminato la fase pianeggiante del percorso, dovranno affrontare l’unica salita del circuito,  per raggiungere Monte Finestrelle. Qui gli atleti , potranno confrontarsi nel KOM, la sfida dei tenaci di Strava®, in un segmento di 900mt creato ad hoc. Altra novità di quest’anno è l’introduzione del QOM Strava® destinato alle ragazze che vorranno affrontare questa sfida invisibile contro il tempo.

Tutta la gara è prevista nello scenario unico appena descritto. Verso SUD, si potrà ammirare tutto l’agro Belicino, da Santa Margherita a Montevago passando per Selinunte, verso NORD invece, si noterà subito fra Monte Inici e Monte Bonifato, il Golfo di Castellammare. Dopo un tratto in discesa su stradella sterrata, passando in sottobosco in un largo e lungo single-track, si giungerà all’Area Attrezzata del Rifugio di Monte Finestrelle, per l’ultima novità della giornata: il pranzo finale dei bikers in montagna.

A suon di grigliate di carni e prodotti tipici locali, i partecipanti vivranno  l’emozione unica di un pranzo all’aperto immersi nel verde per vivere una suggestiva sensazione di tranquillità e spensieratezza fra amici. Terminate le premiazioni ed i saluti di rito, i ciclisti saranno guidati dai  bikers, nel tratto finale di 2km, interamente in discesa verso Gibellina, per fare ritorno alla zona parcheggio.

PROGRAMMA

  • a partire dalle 07.30 | Ritrovo dei Partecipanti, Operazioni di Iscrizione, Colazione
    Baglio di Stefano, Fondazione Orestiadi – Gibellina (TP)
  • a partire dalle 07.30 | Ritiro Pacchi Gara e Ticket Degustazioni
    Baglio di Stefano, Fondazione Orestiadi – Gibellina (TP)
  • a partire dalle 09.30 | Partenza Raduno Guidato
    Baglio di Stefano, Fondazione Orestiadi – Gibellina (TP)
  • alle 10.30 | 1° Degustazione sul Percorso
    TABULE’ di VERDURE A KM.0 in abbinamento a MELONE GIALLO di GIBELLINA ed UVA da TAVOLA BIOLOGICA, locale.
    Castello di Rampinzeri – Santa Ninfa (TP)
  • alle 11.30 | 2° Degustazione sul Percorso
    PANE NERO di CASTELVETRANO conciato con OLIO NOCELLARA DEL BELICE e VASTEDDA D.O.P. della VALLE DEL BELICE,
    FORMAGGI STAGIONATI ed OLIVE NOCELLARA del BELICE, SFINCIONE, VINO D.O.C. locale
    Chiesa di Santa Caterina – Ruderi di Gibellina Vecchia (TP)
  • alle 12.00 | Visita al Cretto di A. Burri – Foto di Gruppo
    Cretto di A. Burri – Ruderi di Gibellina Vecchia (TP)
  • alle 13.00 | Arrivo dei Ciclisti e Pranzo di Gruppo
    GRIGLIATE DI CARNE, PANINI con “SASIZZA A PUNTA DI CUTEDDU”, “PANE CUNZATO”, PRODOTTI A KM.0 e VINO D.O.C. locale.
    Area Attrezzata del Rifugio di Monte Finestrelle – Santa Ninfa (TP)
  • alle 13.30 | Premiazioni e Saluti
    Area Attrezzata del Rifugio di Monte Finestrelle – Santa Ninfa (TP)
  • a partire dalle 13.30 | Ascesa di 2km verso Gibellina (5min)
    Area Attrezzata del Rifugio di Monte Finestrelle – Santa Ninfa (TP)

Dettagli Completi su: www.amanettateam.it

Link Diretto Iscrizioni: http://www.amanettateam.it/iscrizioni.html

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/167495296921178/

Il Presidente ASD Amanetta Team Gibellina

Dr. Tommaso Fontana

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE