PartannaLive.it


Salemi: costituito il comitato per il No al Referendum

Salemi: costituito il comitato per il No al Referendum
27 ottobre
21:11 2016

Nasce il “Comitato del No” locale a Salemi. Dopo l’incontro con il professore Alessandro Pace, autorevole costituzionalista e presidente nazionale del “Comitato per il No”, un gruppo di cittadini contrari alla riforma costituzionale sottoposta al referendum popolare del 4 dicembre ha deciso in un incontro, tenutosi venerdì pomeriggio al “Circolo Pedone”, di dar vita ad un Comitato con lo scopo di far conoscere attraverso l’organizzazione di manifestazioni, riunioni e iniziative divulgative capillari, i contenuti di una riforma “confusa e pasticciata che lungi dal modernizzare e rendere più efficienti le istituzioni, riduce fortemente gli spazi di partecipazione democratica”. Proprio il 9 ottobre, nello stesso circolo, era stato promosso un incontro a sostegno delle ragioni del No al referendum costituzionale. A promuovere l’evento erano stati un ampio arco di forze: Rete A Sinistra, Associazione “Peppino Impastato” Salemi, Centro Studi “Vero Felice Monti”, Arci, Democrazia e Lavoro CGIL, ANPI, Coordinamenti per il No, Lip, Associazione “Trapani Cambia”. Colto il messaggio del convegno del 9 a valenza regionale, e in cui hanno partecipato professionisti esperti di discipline varie, tre senatori della Repubblica, un ex Presidente della Regione siciliana Angelo Capodicasa, rappresentanti di associazioni culturali nonché l’avvocato Lino Buscemi, Nino Rosolia, Sabrina Rocca, Ottavio Navarra Fabrizio Bocchino, Serena Valenti ed altri, Salemi costituisce il Comitato per il “no”. Il comitato è stato denominato “Salemi vota No” e aderirà al Comitato Nazionale “Io voto no” presieduto dal professor Alessandro Pace. Durante l’incontro di venerdì è stato l’incaricato come coordinatore il dottor Vito Merendino e vice coordinatore Antonino Ardagna.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE