PartannaLive.it


Proposta di scioglimento di Marsala Schola, Tumbarello (Uil): “A rischio circa 190 posti di lavoro”

Proposta di scioglimento di Marsala Schola, Tumbarello (Uil): “A rischio circa 190 posti di lavoro”
17 novembre
20:53 2016

Il segretario comunale della Uil Marsala Giuseppe Tumbarello (nella foto) esprime preoccupazione per il futuro occupazionale dei numerosi lavoratori di Marsala Schola, dopo che ieri la giunta municipale marsalese ha approvato la proposta di scioglimento dell’istituzione che da oltre dieci gestisce i servizi socio-scolastici prima svolti direttamente dal Comune.

La Uilafferma Tumbarellonon intende esprimersi sulla validità della scelta della giunta Di Girolamo, ma è interessata piuttosto alla tutela di quei lavoratori che non verranno riassorbiti al Comune, ovvero i lavoratori impegnati nei servizi di scuolabus, refezione scolastica e asili nido. Si tratta di servizi affidati in appalto da Marsala Schola e che coinvolgono un totale di oltre 190 persone, 45 autisti, 25 operatori, 70 impiegati nella refezione scolastica, 26 impiegati nell’asilo nido di Amabilina e 28 in quello di Sappusi”.

La Uil Marsala chiede, pertanto, un incontro con l’amministrazione comunale “per conoscere le intenzioni dell’amministrazione Di Girolamo conclude il segretario comunaleriguardanti il futuro di questi lavoratori e delle loro famiglie. Speriamo che il confronto possa esserci a più presto altrimenti proseguiremo con azioni di protesta”.

Testo integrale

Uil Trapani

About Author

Redazione

Redazione

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

RUBRICHE

  Che cos’è un ripetitore WiFi e come funziona

Che cos’è un ripetitore WiFi e come funziona

[juiz_sps buttons="facebook, twitter, google"]

SEGNALAZIONI

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE