PartannaLive.it


Dichiarazione del sindaco Castiglione a seguito del sequestro dell’elipista di Campobello di Mazara

Dichiarazione del sindaco Castiglione a seguito del sequestro dell’elipista di Campobello di Mazara
14 dicembre
19:11 2016

«La notizia del sequestro dell’elipista comunale e degli avvisi di garanzia notificati a 2 dipendenti comunali non può che amareggiarmi, perché accende ancora una volta i riflettori sulla nostra città per fatti certamente non positivi. Ribadisco piena fiducia alle Forze dell’Ordine e alla Magistratura, nella consapevolezza che si tratta di un lavoro svolto a tutela dell’Amministrazione e dell’intera comunità. Senza in alcun modo voler entrare nel merito dell’indagine, che peraltro si riferisce a fatti accaduti nel 2014, precedentemente all’inizio del mio mandato, non posso tuttavia che esprimere sorpresa per il presunto coinvolgimento di 2 dipendenti comunali raggiunti dagli avvisi di garanzia, attendendo fiducioso che siano in grado di dimostrare la completa estraneità ai fatti loro addebitati». È quanto dichiara il sindaco Giuseppe Castiglione (nella foto) a seguito dell’attività svolta ieri, a Campobello di Mazara, dai Carabinieri del Nucleo Operativo di Mazara del Vallo unitamente ai colleghi della Stazione di Campobello, in esecuzione di un decreto emesso dalla Procura della Repubblica di Marsala.

Testo integrale

Comune di Campobello di Mazara

 

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE