PartannaLive.it


Salemi, da oggi il via ai laboratori urbani in attesa della Biennale di Roma (video)

Salemi, da oggi il via ai laboratori urbani in attesa della Biennale di Roma (video)
05 maggio
18:17 2017

SALEMI. Lo scorso dicembre gli Assessorati alla Cultura e Politiche sociali della Città di Salemi, in collaborazione con la Cooperativa sociale C.O.R.F. Onlus, che gestisce per conto del Comune il progetto SPRAR per minori stranieri non accompagnati, e con i centri di accoglienza, associazioni e istituzioni locali hanno dato il via al “Festival delle Comunità Ospitanti” con lo scopo di favorire o rafforzare le relazioni primarie o le immagini spesso “negative” del migrante considerato una “minaccia” sociale.

Nel febbraio 2017 alcune attività del Festival sono state selezionate come momenti collaterali a quelle previste nella quarta edizione della Biennale dello Spazio Pubblico, organizzata dall’INU (istituto nazionale di urbanistica) e che si terrà a Roma dal 25 al 28 maggio.

In tale contesto e nei giorni precendenti agli appuntamenti della Biennale dello Spazio Pubblico, a Salemi il 5, 6, 7 e 12, 13 e 14 maggio si terranno i primi due laboratori della neo-edizione del Festival delle Comunità Ospitanti rivolti agli ospiti migranti ma anche ai cittadini.

Laboratorio percettivo urbano | 5.6.7 maggio

Analizza la città attraverso gli occhi di chi inizia ad abitare i suoi luoghi. Attraverso il disegno/mappa mentale del centro urbano ospitante disegnato dai migranti si cercherà di comprendere significati di cui si caricano gli spazi e i potenziali luoghi. Immaginare e rappresentare la città corrisponde al tentativo di abitarla mentalmente, e pertanto spinge anche a pensarsi come abitante.Il Laboratorio è curato dal Dipartimento di Architettura Quid_Lab Unipa, dall’Associazione Metalab e dalla Pro Loco di Salemi.

Laboratorio di valorizzazione dei luoghi identitari | 12.13.14 maggio

Riqualifica quei luoghi urbani ritenuti identitari dalle comunitá autoctone e riconosciute importanti dalle comunità ospitate durante il laboratorio percettivo urbano. Attraverso azioni di rivisitazione del luogo e con l’utilizzo di materiali da riciclo si realizzerà un “nuovo” e condiviso arredo urbano. Una vera e propria officina sociale. Il Laboratorio è curato dal Dipartimento di Architettura Disegno Industriale Unipa, Dipartimento di Comunicazione e Didattica dell’arte dell’Accademia di Belle Arti “KANDINSKIJ” di Trapani e dall’Associazione Leo Club_Salemi.

I Laboratori si configurano, altresì, come Anteprima alle attività che caratterizzeranno a seconda edizione del Festival delle Comunità Ospitanti e che quest’anno si terranno nel mese di settembre.

Di seguito la locandina con gli appuntamenti

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE