PartannaLive.it


Salemi, vasto incendio a Pioppo. Le fiamme lambiscono le abitazioni (VIDEO)

Salemi, vasto incendio a Pioppo. Le fiamme lambiscono le abitazioni (VIDEO)
31 agosto
17:47 2017

SALEMI. Un vasto incendio sta divorando la collina della zona Pioppo. Da quasi 2 ore, il Corpo forestale sta cercando di domare e spegnere le lingue di fuoco che abbracciano diverse e impervie aree. Il fuoco è stato appiccato dalla parte bassa della contrada Pioppo dove oltretutto ieri c’era stata una prima avvisaglia. Le fiamme in poco tempo hanno raggiunto la contrada Bagnitelli e Filci costeggiando case, giardini e la pineta privato Augusta, fortunatamente priva di sterpaglie. Molti residenti stanno partecipando alle operazioni di spegnimento per evitare l’introduzione dell’incendio all’interno delle proprie proprietà, altri sono scesi in strada a causa dell’aria irrespirabile data dalla grossa nube di fumo. Sul posto anche i Vigili urbani che hanno bloccato la transitabilità nella zona Pioppo e parte della zona di Bagnitelli. Le operazioni, che vedono impegnato anche i Vigili del fuoco di Castelvetrano, risultano particolarmente difficili a causa della impraticabilità della montagna, particolarmente scoscesa ma anche per il vento che alimenta e ingrossa le fiamme.

“Non è la prima volta che si verificano questi incendi e ogni volta piange il cuore a vedere gli alberi continuamente torturati dalle fiamme e da gente ignobile che non ha rispetto per la natura e per il luogo in cui vive” afferma una signora che col marito ha spento le fiamme innanzi casa sua.

Tanta rabbia nei residenti per un territorio che questa estate è stato ripetutamente martoriato dagli incendi. Tra gli ultimi ricordiamo quello del polmone centrale alla città e quello di Monte Rose. Roghi che hanno, anch’essi sfiorato le abitazioni e messo in pericolo cittadini e addetti alle operazioni di spegnimento.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE