PartannaLive.it


“L’arte rupestre preistorica in Sicilia”, Mannino presenta il suo libro a Marsala

“L’arte rupestre preistorica in Sicilia”, Mannino presenta il suo libro a Marsala
28 novembre
20:28 2017

Mercoledì 29 Novembre 2017 alle ore 17,30 al Museo Regionale “Agostino Pepoli” di Trapani sarà presentato il libro di Giovanni Mannino dal titolo “L’arte rupestre preistorica in Sicilia” a cura di Antonino Filippi.
La pubblicazione del presente volume è di grande importanza sia per l’ampia documentazione di Giovanni Mannino sulle ricerche in loco e gli studi scientifici riguardanti l’arte preistorica in Sicilia, sia per l’incontro dell’Autore con colui che ha fortemente appoggiato e personalmente curato la realizzazione del Libro, Antonino Filippi, studioso di archeologia preistorica. Senza tale apporto il libro non poteva essere pubblicato. Il lavoro di impaginazione, cominciato con numerose conversazioni sull’arte preistorica, ha richiesto un andirivieni da parte di Antonino Filippi da Marsala a Palermo per incontrare l’Autore. Il Gruppo Archeologico Drepanon ha appoggiato tale opera con un contribuito per affrontare l’onere finanziario per la stampa.
Giovanni Mannino è uno studioso di archeologia e speleologo. Ha esplorato oltre 700 grotte in Sicilia e in Italia. Dal 1952 al 1966 è stato fotografo presso la Soprintendenza alle Gallerie per la Sicilia e fra il 1966 e il 1991, per conto della Soprintendenza Archeologica di Palermo, si è occupato di ricerche e scavi, soprattutto in grotte e necropoli preistoriche nelle province di Palermo e Trapani. Ha pubblicato decine di articoli di speleologia e di archeologia siciliana, con particolare attenzione all’arte rupestre dell’Isola, oltre a numerose monografie…
Antonino Filippi ha condotto studi e ricerche archeologiche sulla topografia antica e la preistoria del territorio trapanese, collaborando con la Soprintendenza ai BB. CC. AA. di Trapani, con il Museo Regionale “A. Pepoli” di Trapani e con il Museo Regionale Archeologico di Marsala. E’ stato fondatore del Gruppo Archeologico Drepanon, con il quale ha ideato e realizzato progetti di ricerca archeologica e di divulgazione scientifica come: Preistoria e protostoria trapanese(2014). E’ autore di altre monografie fra le quali, Un antico porto nel Mediterraneo. Archeologia e storia di
Trapani dall’età arcaica a quella bizantina (2005), I danzatori dell’Addaura. Le radici preistoriche della religiosità in Sicilia (2015) e di numerosi articoli di storia e archeologia siciliana.
…L’autore, attraverso le pagine di questo libro, che rappresentano un catalogo pressochè completo dell’arte rupestre preistorica siciliana, ci racconta così oltre mezzo secolo di studi, non limitandosi alla sola descrizione dei dati, ma esplorando anche il lato umano della ricerca, i fatti, le circostanze ed i protagonisti di ogni scoperta, attraverso un racconto che travalica il mero dato scientifico, divenendo la narrazione di una storia, ancora poco conosciuta, che ha come protagonista la Sicilia e la sua millenaria cultura.
Il Direttore del Gruppo Archeologico Drepanon
Antonella Altese

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE