PartannaLive.it


Trapani, sei specialisti per il nuovo reparto di chirurgia vascolare del S. Antonio Abate

Trapani, sei specialisti per il nuovo reparto di chirurgia vascolare del S. Antonio Abate
21 dicembre
18:51 2017

TRAPANI. Si è espletato oggi il concorso a tempo determinato per l’acquisizione di sei dirigenti medici specialisti in chirurgia vascolare, il cui bando era scaduto lo scorso  27 novembre, per l’Unità operativa complessa di Chirurgia generale dell’ospedale Sant’Antonio Abate.

Questi specialisti saranno utilizzati per la branca di chirurgia vascolare, avviata nel presidio dopo la convenzione siglata lo corso ottobre  tra l’ASP trapanese e l’ospedale Arnas Civico di Palermo. Erano state ben 21 le domande presentate.

In commissione vi erano sia il direttore del dipartimento di Chirurgia dell’ASP Lelio Brancato, che il direttore della Chirurgia vascolare del Civico, Franco Talarico.

A Trapani abbiamo eseguito già diversi interventispiega Talaricodi sostituzione della carotide, di salvataggio degli arti, tutti andati a buon fine, mentre l’attività ambulatoriale sia clinica che diagnostica, l’ecocolordoppler, viene svolta ogni mercoledì, così come l’attività di consulenza per i reparti di degenza. Questi sei nuovi specialistici consentiranno di implementare l’attività clinica, diagnostica e chirurgica. Per questo ringrazio il commissario Giovanni Bavetta che ha mantenuto l’impegno di metterci a disposizione il personale necessario, specialisti che ora hanno l’opportunità di svolgere una formazione teorico-pratica dei percorsi diagnostico-terapeutici, effettuando anche uno specifico training al nostro reparto del Civico”.

Comunicato stampa

ASP Trapani

(Nella foto, da six: il direttore del dipartimento di Chirurgia dell’ASP Lelio Brancato, il direttore della Chirurgia vascolare del Civico Franco Talarico, il commissario straordinario dell’ASP Giovanni Bavetta)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE