PartannaLive.it


Sanità Pubblica Siciliana: Dal 20 febbraio al via il processo di stabilizzazione dei precari

Sanità Pubblica Siciliana: Dal 20 febbraio al via il processo di stabilizzazione dei precari
24 gennaio
16:39 2018

Buone notizie arrivano dall’assessore regionale alla salute, Ruggero Razza, per i duemila precari presenti ancora oggi all’interno della sanità pubblica siciliana. Sembrerebbe infatti che il nuovo assessore, uno dei fedelissimi del Presidente della Regione Musumeci, avrebbe già firmato il piano per avviare il processo di stabilizzazione che interesserà infermieri, medici ed amministratori, che vedranno “trasformato” il proprio contratto a tempo determinato in indeterminato. All’interno del provvedimento è però specificato che le stabilizzazioni, che partiranno dal 20 febbraio prossimo, potranno avvenire anche senza attendere le definizioni della nuova rete ospedaliera e del piano triennale delle assunzioni. L’unico “neo” riguarda l’aspetto economico, come si continua a leggere all’interno del documento, i manager dovranno assicurare un’adeguata copertura finanziaria entro la data prima indicata. Nell’attesa che si proceda all’avvio, sono stati vietati nuovi contratti flessibili, mentre quelli attualmente in servizio saranno prorogati fino al momento “fatidico” della stabilizzazione. Stabilizzazione che secondo i sindacati potrebbe addirittura raggiungere la soglia delle tremila persone.

Valentina Mirto

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE