PartannaLive.it


Si masturbava davanti una scuola. Arrestato a Trapani 66enne con precedenti analoghi

Si masturbava davanti una scuola. Arrestato a Trapani 66enne con precedenti analoghi
13 aprile
14:21 2018

TRAPANI. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Trapani, diretti dal Mar.Magg. Andrea CASTALDI,  hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di atti osceni in luogo pubblico BONVENTRE Salvatore 66enne Trapanese, già gravato da numerosi precedenti di polizia per analoghi reati.

Ieri mattina, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile del NORM di Trapani, impegnata in uno dei consueti controlli per vigilare sulla sicurezza nei pressi delle Scuole frequentate dai giovani trapanesi, transitando nella via Dei Mille a Trapani, veniva fermata da due giovanissime studentesse le quali,  in evidente stato di shock, chiedevano aiuto ai militari poiché, poco prima,  erano state molestate da un uomo, che con i pantaloni abbassati si stava palesemente masturbando, sulla pubblica via, in quell’ora frequentatissima da minori che raggiungono gli istituti scolastici del circondario.

I militari, raccolta la richiesta di aiuto delle giovani, acquisiti i dettagli utili all’ individuazione del soggetto, lo rintracciavano in pochi minuti, poco distante,  sulla pubblica via e ancora con i pantaloni abbassati. L’uomo, vista la “Gazzella” dei militari dell’Arma, tentava invano di ricomporsi e darsi alla fuga, ma veniva tempestivamente bloccato e  accompagnato per gli accertamenti di rito presso gli Uffici di via Vallona, ove, di concerto con l’A.G., veniva tratto in arresto per il gravissimo reato commesso.

Il prevenuto, che dovrà ora rispondere del reato di atti osceni in luogo pubblico con l’aggravante di aver commesso il fatto in presenza e luogo frequentato da minori, sarà sottoposto in data odierna a giudizio direttissimo..

L’opera di vigilanza nei pressi degli istituti scolatici e dei luoghi di aggregazione da parte degli uomini dell’Arma continuerà anche nel prossimo futuro, al fine di  scongiurare il ripetersi di tale odiosa tipologia di reati

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE