PartannaLive.it


Santa Ninfa, Progetto “Land of Future” per l’ambiente e lo sviluppo economico

Santa Ninfa, Progetto “Land of Future” per l’ambiente e lo sviluppo economico
09 maggio
10:46 2018

Land of Future. È questo il nome di un ambizioso progetto che vedrà̀ protagonisti gli studenti di Santa Ninfa (dalle elementari in su) in nome del rispetto per l’ambiente, dello sviluppo del territorio e del futuro delle nuove generazioni.
Corsi e laboratori per tutti, sinergie con realtàdistanti da Santa Ninfa, borse di studio, stages, workshop, sostegno alle start up più interessanti e inserimento nel mondo del lavoro per i più̀ meritevoli.
L’iniziativa è promossa e coordinata dalla Fondazione Angelo Pirrello, un ente benefico di sostegno allo sviluppo del territorio del Belice. All’appello hanno risposto la Riserva Naturale Grotta di Santa Ninfa (Legambiente Sicilia), Legambiente Valle del Belice e il MACA, Museo “A Come Ambiente” di Torino, struttura molto nota nel capoluogo piemontese per la sua capacità di costruire percorsi didattici sull’ambiente e sulle nuove energie. Il primo filone di progetto denominato Green Learning è stato offerto alle scuole santaninfesi e al Comune di Santa Ninfa che hanno aderito con entusiasmo.
Il risultato è una straordinaria sinergia che permetterà̀al MACA e a Legambiente Valle del Belice di costruire un percorso pluriennale sull’educazione all’ambiente, sul rispetto e la valorizzazione del territorio e soprattutto sullo sviluppo economico e sui nuovi modelli di business che tali argomenti possono far scaturire in giovani e fresche menti. Le attività legate allo sviluppo economico saranno oggetto di un’iniziativa ad hoc denominata “Building the Future”.
Il progetto Land of Future sarà presentato ufficialmente il 10 maggio alle 10.00 presso la sede dell’IPSIA Francesco D’Aguirre in via Sant’Anna – Santa Ninfa (TP).

Al tavolo siederanno:
Giuseppe Lombardino, Sindaco di Santa Ninfa;
Angelo Pirrello, Presidente della Fondazione e di DPV Spa di Torino;
Paolo Legato, Direttore del MACA, Museo A Come Ambiente di Torino;
Giulia Casamento, Direttore della Riserva Naturale Grotta di Santa Ninfa (Legambiente Sicilia);
Vita Biundo, Dirigente delle Scuole Elementari e Medie;
Francesca Accardo, Dirigente dell’IPSIA;
Antonino Zinnanti, Vicesindaco di Partanna e responsabile del progetto di coworking COWO G55.

La presentazione sarà moderata da Emilio Casalini, giornalista Rai Report, vincitore del premio Ilaria Alpi con il documentario SpazzaTour e autore del libro Rifondata sulla bellezza.

L’incontro è ad accesso libero.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE