PartannaLive.it


Gibellina: Il gruppo “Cantine Ermes-Tenute Orestiadi” ottiene l’affidamento dell’Orto Botanico

Gibellina: Il gruppo “Cantine Ermes-Tenute Orestiadi” ottiene l’affidamento dell’Orto Botanico
05 giugno
09:59 2018

Un percorso iniziato alcuni anni fa dal gruppo Cantine Ermes – Tenute Orestiadi cresce, oggi, grazie ad un nuovo tassello: l’incarico di curare per otto anni l’Orto Botanico di Gibellina.

Da tempo, infatti, l’Azienda si impegna in attività di valorizzazione della ricchezza artistica della città, la cui più recente espressione è stata l’avvio del progetto Destinazione Gibellina: Brera Restaura, Brera Conserva legata al restauro delle opere di Arte Contemporanea di Gibellina Museo en Plein Air che necessitano di interventi manutentivi.

È quindi sembrato quasi una logica prosecuzione del percorso iniziato, data anche la natura dell’Azienda, partecipare al bando di affidamento dell’Orto Botanico pubblicato dal Comune di Gibellina. Il connubio tra agricoltura ed arte, da sempre sostenuto e valorizzato dalla cantina tanto da divenirne tratto identitario, trova un perfetto punto di sintesi in uno dei luoghi – simbolo della città.

Una scelta che, però, non è stata affrontata con leggerezza: occuparsi dell’Orto Botanico è un onore, ma anche un onere non indifferente. Nei prossimi mesi, infatti, interventi di ripristino toccheranno non solo l’Orto in sé, ma anche il parco giochi ed il museo etno-antropologico che si trovano al suo interno.

Consci dell’importanza di dare un valore aggiunto a questo splendido posto, si è chiesto ad una personalità di chiara e riconosciuta fama e competenza, il Dott. Ignazio Verde, di coordinare il Comitato Scientifico.

Inoltre si è avviato un dialogo con l’Università degli Studi di Palermo e con il Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura del Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economica agraria (CREA), atto a stabilire un protocollo attuativo che vada a valorizzare la biodiversitàOrto Botanico custodisce da decenni valutando anche nuove introduzioni vegetali legate a usi e tradizioni del territorio.

La decisione di adoperarsi attivamente per il proprio territorio è naturale conseguenza dell’amore per la propria terra e dello spirito di collaborazione per il bene collettivo, lo stesso spirito che ha mosso un gruppo di viticoltori a divenire cooperativa vent’anni fa in una città sostenuta attivamente da chi la vive, una città che cresce, seguendo il percorso di ricerca della bellezza tracciato da Ludovico Corrao.

Gibellina rappresenta un luogo unico, in cui si incontrano storia, arte e natura; per questa ragione l’Azienda ha scelto consapevolmente di impegnarsi per mantenere le sue caratteristiche peculiari e renderla, nuovamente, meta di visitatori ed appassionati.

comunicato stampa “Cantine Ermes-Tenute Orestiadi”

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE