PartannaLive.it


L’IPSIA di Santa Ninfa tra i finalisti al Giffoni Film Festival

L’IPSIA di Santa Ninfa tra i finalisti al Giffoni Film Festival
29 luglio
16:00 2018

SANTA NINFA. L’alunno Francesco Mistretta della classe 4°C dell’IPSIA di Santa Ninfa ha rappresentato la scuola al Giffoni Film Festival dopo che l’Istituto era arrivato in finale nazionale con il cortometraggio “Noi abbiamo a cuore l’Alluminio” liberamente ispirato al celebre romanzo per ragazzi “Il meraviglioso mago di Oz”. Video realizzato nell’ambito del concorso nazionale promosso dal CIAL e dal ministero dell’ambiente e della pubblica istruzione per sensibilizzare i giovami al riciclaggio e alle tematiche ambientali.

I dati in sintesi: 1.000 scuole superiori nazionali hanno partecipato al progetto con 2.900 classi e la realizzazione di 700 cortometraggi. Solo i primi 10 classificati sono stati presenti alla finale nazionale del Giffoni Film Festival.

“L’IPSIA di Santa Ninfa piccola ma intraprendente e dinamica scuola di provincia, dichiara il Dirigente Scolastico Francesca Accardo, ha raggiunto un traguardo straordinario classificandosi al 1° posto nazionale per quanto riguarda la classifica formulata dagli utenti del web e al 4° posto assoluto al Giffoni Film Festival. Questo obiettivo corona anni di impegno e duro lavoro volti al rilancio di questa scuola che rappresenta un fiore all’occhiello della nostra istituzione. Un ringraziamento particolare a tutti i ragazzi che hanno partecipato al progetto e ai Docenti: Marrone Mauro, Mistretta Stefano, Montalbano Maria e Bellafiore Francesco che li hanno guidati in questo percorso educativo didattico. L’alunno Francesco Mistretta ha fatto un’esperienza straordinaria partecipando per 10 giorni a tutte le attività del Giffoni Film Festival rappresentando egregiamente tutta l’istituzione scolastica che mi onoro di rappresentare”.

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE