PartannaLive.it


Santa Ninfa: Si apre domani il «Sikano fest», un lungo week-end di arte, natura e cultura a Rampinzeri

Santa Ninfa: Si apre domani il «Sikano fest», un lungo week-end di arte, natura e cultura a Rampinzeri
06 settembre
14:57 2018

SANTA NINFA. Si apre domani, venerdì 7 settembre, la prima edizione del «Sikano fest», una tre-giorni di appuntamenti promossa ed organizzata dal Comune di Santa Ninfa con la collaborazione della Riserva naturale «Grotta di Santa Ninfa» e della Rete museale e naturale belicina e il supporto di vari altri enti. Fino a domenica 9 si susseguiranno una serie di incontri con poeti, scrittori, artisti, musicisti, studiosi, amministratori, e poi ancora letture, laboratori didattici per adulti e bambini, visite guidate, degustazioni di prodotti tipici del territorio: il tutto con l’obiettivo di coinvolgere il pubblico e i visitatori nella scoperta della bellezza, per troppo tempo celata, di un territorio ricco di eccellenze storiche, paesaggistiche, architettoniche ed enogastronomiche.
Ad ospitare tutti gli appuntamenti sarà il castello di Rampinzeri, il secentesco baglio restaurato, di proprietà del Comune, che, dalla sommità di una collina, domina la verdeggiante vallata sottostante, nel “cuore” del Belice.
In agenda domani. Il cartellone si apre quindi domani, alle 17, con i saluti istituzionali. A seguire l’inaugurazione della mostra fotografica «Terra, terrae», di Roberto Di Fresco e Giuseppe Renda, a cura di Giuseppe Maiorana (con la collaborazione del museo «Belìce/Epicentro della memoria viva»-Cresm di Gibellina), e dell’installazione artistica «Tappeto mediterraneo», curata dalla Fondazione Orestiadi. Alle 18,30 è invece previsto il seminario sul tema «Il castello di Rampinzeri, snodo di itinerari naturalistici e culturali», a cura della Rete museale e naturale belicina e della Riserva naturale «Grotta di Santa Ninfa». All’incontro, moderato dal giornalista Max Firreri, interverranno Giulia Casamento (Riserva naturale «Grotta di Santa Ninfa»), Tanino Bonifacio (assessore alla Cultura del Comune di Gibellina), Giuseppe Salluzzo (della Rete museale e naturale belicina), Vincenza Messana (della Riserva naturale «Grotta di Entella») e Vito Zarzana (del «Pam» di Partanna). 
Al termine, una degustazione gastronomica di prodotti del territorio offerta dalle aziende locali. Prevista poi la proiezione del videoclip «Buonasera signori», ultimo brano musicale di Serena Sciuto. Alle 21 chiuderà la prima giornata del festival, «Note sotto le stelle», concerto per arpa e pianoforte di Adriana Nicolosi e Maria Messana.
Per informazioni si può chiamare il Comune di Santa Ninfa (0924 992202) o la Riserva Naturale «Grotta di Santa Ninfa» (329 8620475-73). 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE