PartannaLive.it


Granfondo Mbt di Santa Ninfa, una gara epica con una macchina organizzativa di alti livelli

Granfondo Mbt di Santa Ninfa, una gara epica con una macchina organizzativa di alti livelli
28 Maggio
16:33 2019

Si è disputata Domenica 26 Maggio la GF MTB di SANTA NINFA: giunta quest’anno alla sua sesta edizione, si è presenta con tante novità tra cui il percorso Marathon ed una macchina organizzativa di alti livelli sia sul piano tecnico che logistico nonostante il maltempo. L’ASD Finestrelle Bikers di Santa Ninfa ha inoltrato una nota stampa per ringraziare tutti gli atleti che nonostante il mal tempo hanno aderito all’iniziativa. Di seguito il testo:

A Santa Ninfa, la pioggia non ha risparmiato proprio nessun ma sono bastate poche curve, per chiarire i valori in campo: nella Marathon vince Mirko Farnisi, atleta di punta della MTB Noto seguito da Andrea Virga del Team Race Mountain ancora seguito da Filippo Amato del Team Airone, già inserito nell’albo d’oro della nostra gara, per aver vinto la scorsa edizione.

La Granfondo invece porta il sigillo Finestrelle Bikers, con Mauro Di Prima, giovane atleta emergente della stessa società organizzatrice che fa gli onori di casa vincendo su Vito Cordasco della Campobello Running & Bike e ancora su Gioacchino Meli della Bike & Co Ragusa. Vincono il GPM Eon , Mirco Farnisi e Trupia Valeria nel percorso Marathon. Invece Nel percorso GF vincono Cardasco Vito e Intili Alessia.

A metà gara, la pioggia battente ha messo in riga gli oltre 350 atleti: il generale inverno ha deciso quasi di ritornare per dare un ultimo colpo di coda. Quando i protagonisti sono partiti, il cielo era solo cupo: a metà percorso la pioggia aveva iniziato a flagellare il terreno della Valle del Belice. Condizioni diversissime da quelle della ricognizione del giorno prima e che hanno costretto alcuni atleti a cambiare scelte tecniche di adattamento al percorso stesso.

“Oggi è stata veramente dura” ha raccontato Antonino Catalano, presidente dell’ASD Finestrelle Bikers “quando abbiamo visto la pioggia arrivare in corso di gara il morale non era esattamente alle stelle. Condizioni meteo disastrose: non avevamo mai affrontato una situazione simile in gara! Il mio personale ringraziamento agli oltre 100 volontari sul percorso ed all’ottimo affiatamento da parte di tutta la società di casa, che nonostante le condizioni estreme hanno garantito che la gara si svolgesse al meglio ed in sicurezza.

Una splendida gara, diventata EPICA per le condizioni meteo (proprio come afferma Giuseppe Cuttaia, atleta di punta del panorama siciliano): un pensiero agli atleti caduti in gara, soccorsi immediatamente dal nostro personale e dalla Croce Rossa di Alcamo che ringraziamo unitamente a tutti i Finisher per aver onorato la nostra manifestazione.

In tanti hanno pagato e sofferto causa maltempo nelle ultime tornate: l’adattamento al terreno viscido, e in particolare nella discesa di pietre cadute, su cui tutti i migliori hanno assaggiato il terreno. Un single-track molto conosciuto dagli appassionati per l’elevato grado tecnico il cui passaggio è stato obbligato dal fatto che già 50 atleti erano transitati e non si potevano compromettere i risultati di 2 campionati ed altrettanti titoli e posizioni in corsa.

Non è cambiato però il tema di fondo: quella di Santa Ninfa si è confermata una gara esigente e dai contenuti tecnici interessanti, apprezzata da atleti e tecnici. La gara valevole quale prova del C.to Regionale CSI – Sicilia 2019, è stata anche “Prova Unica” con assegnazione del titolo Regionale Marathon del C.to Regionale FCI – Coppa Sicilia 2019. Sono stati infatti circa 15 gli atleti FCI che nelle varie categorie di appartenente, hanno appunto avuto la maglia di “Campione Regionale Marathon”. E come da attese, sono arrivati i successi: la società di casa conquista il 4° posto nella generale delle società partecipanti e tre maglie di Campione Regionale Marathon per Domenico Russo, Giuseppe Pace e Alfonso La Rosa, tutti atleti Finestrelle Bikers.

Al termine della gara, prima delle premiazioni di rito, come consuetudine spazio alla convivialità, con l’esclusivo pasta party a cura del Castello di Rampinzeri, degustazione di prodotti tipici locali per atleti e familiari al seguito.

 

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE