PartannaLive.it


Salvini usa il Rosario in un comizio. Il Vescovo Mogavero interviene: «È ora di finirla»

Salvini usa il Rosario in un comizio. Il Vescovo Mogavero interviene: «È ora di finirla»
20 Maggio
15:17 2019

Mogavero non ci sta e dopo l’ennesima dichiarazione di Salvini che si appropria del simbolo cristiano in un comizio elettorale, il Vescovo dice la sua: «È ora di finirla. Non possiamo più stare zitti di fronte alle sparate di un sempre più arrogante ministro della Repubblica».

Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha infatti esibito, ancora una volta, durante un suo comizio a Milano, il Rosario, invocando non soltanto la vergine Maria ma anche numerosi Santi, patroni d’Europa. Sempre a a Milano, nel febbraio 2018, Salvini in piena campagna elettorale per le Politiche «giurò» da premier sul Vangelo con il rosario in mano: «Sarò fedele al mio popolo». A luglio del 2018, a Pontida, aveva con il rosario in mano aveva invocato la «liberazione dei popoli d’Europa».

«Non possiamo più permettereafferma Mogavero, vescovo di Mazara –  che ci si appropri dei segni sacri della nostra fede per smerciare le proprie vedute disumane, antistoriche e diametralmente opposte al messaggio evangelico. Chi è con lui non può dirsi cristiano perché ha rinnegato il comandamento dell’amore». Un messaggio chiaro e sintetico rivolto non soltanto i Cristiani ma anche i cittadini.

E anche il Vaticano è stato chiaro, il leader della Lega, secondo non può usare invocare il Cielo per di vincere la prossima sfida elettorale, strumentalizzando simboli e preghiere.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE